Al via Meditando 2018: libri&vino all'enoteca stabiese BaccaNera

di Vincenzo Aiello

Dopo il gradimento della prima edizione che ha visto alternarsi autori quali Alessandra Pepino, Angelo Petrella e Peppe Lanzetta - con un evento speciale che ha visto presente il prof. Gennaro Rispoli - ritorna con la seconda edizione il ciclo “Meditando” la rassegna che è ospitata nell’enoteca-winebar “Baccanera” di Castellammare di Stabia – Via IV novembre n° 19 – e che tiene assieme il sapore della lettura con il retrogusto del buon vino.

Il trio che gestisce l’antro culturale – il braccio operativo Franco Puopolo, il commercialista Paolo Giugliano, l’anima gestionale, e quella culturale costituita dall’avvocato Vincenzo Ruggiero – ha messo su una seconda edizione che contempla autori di qualità. Si comincia – mercoledì 17 gennaio – ore 19; BaccaNera - con la scrittrice napoletana Viola Ardone che proporrà il suo ultimo “Cyrano dal naso strano (pagg. 64, euro 14; Albe edizioni)” una rievocazione del celebre personaggio letterario seicentesco reso celebre dallo scrittore Edmond Rostand a fine 1800,  in chiave favolistica, con le illustrazioni dell’artista napoletano Luca Dalisi. Il 24 gennaio – ore 19; BaccaNera – sarà la volta dello scrittore Marco Perillo con il suo ultimo “101 perché sulla storia di Napoli che non puoi non sapere (Newton&Compton)” per riflettere sul perché Napoli sia stata al centro di avvenimenti importanti e crocevia di uomini illustri. Il 31 gennaio – ore 19; BaccaNera - la chiusura con l’autore giuglianese Massimo Cacciapuoti che presenterà il suo ultimo “La notte dei ragazzi cattivi (pagg. 223, euro 17; Mininum fax)”, una storia di bullismo che parla della delicatezza dell’infanzia e dell’adolescenza. Le letture saranno a cura dell’artista Anna Spagnuolo e dell’attore Gigi Longobardi. Per info: 08119327345.
 
Venerdì 12 Gennaio 2018, 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP