“Un' altra Capri”, Garofano racconta i miti e le storie dell’isola azzurra nella limonaia dell’Hotel Syrene

di Mariano Della Corte

Sarà presentato martedì 20 Agosto alle 19.00, nella Limonaia dell’Hotel Syrene, l’ultimo libro di Luciano Garofano: “Un’altra Capri, storie vere, miti e intrighi isolani” edito dalla Promediacom, con la prefazione del prof. Renato Esposito. Interverranno Marino Lembo, Sindaco della Città di Capri, Renato Esposito, storico, Federico Guiscardo, esperto dell’isola di Capri e Luigi Molino, editore.

Luciano Garofano, già autore di “Spadaro, il mito meglio riuscito di Capri, dopo Tiberio” (2007) e di “Capri in Etichetta” (2018), ha voluto raccogliere in questa pubblicazione gli articoli più significativi che ha scritto su alcune storie, spesso inedite e curiose, su alcuni intriganti spaccati di colore e su personaggi eclettici che, tra Ottocento e Novecento, hanno popolato l’isola divenuta, a fronte delle sue frequentazioni, inquietante polo magnetico dell’Universo.

Un’isola che da secoli custodisce gelosa, nasconde, storie e segreti e dove ogni pietra narra una storia, testimonia una memoria millenaria. «Capri ha sempre fabbricato Miti, tra esagerazioni e realtà – dice Garofano – Una costante sull’isola, senza scomodare quello del vecchio e canuto Imperatore Tiberio, nel rincorrersi delle stagioni attraverso i modi e le mode di vivere i suoi mutamenti, i suoi ritmi, regolati al di fuori delle leggi del resto del Mondo. Uomini e donne fattisi mito loro stessi, indispensabili a Capri come Capri lo era ai personaggi che interpretavano, indossando una maschera di tipo pirandelliano, appiccicatagli addosso da chi li aveva eletti a rappresentare quel mito. Personaggi dai destini più disparati, stravaganti e spregiudicati dandies, uomini eleganti e donne fatali dalla ambigua sessualità che avevano trovato nell’isola una sorta di zona franca, coacervo di intrighi e pettegolezzi, di passioni ambigue e debolezze umane, facendone il loro luogo di appartenenza, dove dare sfogo alla voglia di esibizionismo e di stranezze, di eccessi e di passioni proibite, spesso alimentando veri e propri scandali che hanno segnato le pagine più scottanti del Mito infinito di Capri».

«Un’Altra Capri è il libro che apre un ambizioso progetto di divulgazione legato alle origini del Mito di Capri – aggiunge Luigi Molino, editore del volume con Promediacom – Un progetto sviluppato con le più innovative forme di comunicazione e di distribuzione, partendo proprio dal sito ufficiale www.unaltracapri.it».

Scorrendo il libro, come ha scritto nella prefazione il prof. Esposito, pagina dopo pagina si ha l’impressione di fare un viaggio che dura Duemila anni con destinazione la “Zauberinsel”, l’isola fantastica.
Domenica 18 Agosto 2019, 12:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP