Ercolano, il Museo Archeologico Virtuale aperto anche il mercoledì ad agosto

Lunedì 2 Agosto 2021
Ercolano, il Museo Archeologico Virtuale aperto anche il mercoledì ad agosto

Per godere appieno della memoria del nostro passato attraverso la tecnologia e la luce e per diversificare l’offerta, venendo incontro alle diverse esigenze dei visitatori, il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, nel mese di agosto, rimarrà aperto, di giorno, anche il mercoledì, insieme al venerdì, al sabato e alla domenica, dalle ore 10.00 alle ore 17.30, ultimo ingresso. Resterà invariata, per tutti i giovedì del mese, l’apertura serale, dalle ore 18.30 alle ore 22.30, ultimo ingresso, del percorso virtuale alla scoperta delle straordinarie bellezze delle antiche dimore delle città di Pompei, Ercolano e Stabia fino a un attimo prima che l’eruzione pliniana del 79 d.C. le distruggesse.

Una novità, l’apertura del mercoledì mattina, che va ad affiancarsi ai tradizionali orari di visita del giovedì sera e, di giorno, del venerdì, del sabato e della domenica, in cui la visita del museo sarà sempre tramite prenotazione obbligatoria per poter garantire al meglio la sicurezza nel rispetto delle norme di distanziamento. Si ricorda che dal 6 agosto l’ingresso al museo sarà consentito solo a coloro che saranno muniti di Green Pass e ai minori di anni 12, secondo le disposizioni di legge.

La fruizione del museo Mav, grazie sempre all’iniziativa “Il Mav in esclusiva per te”, tramite prenotazione dedicata, potrà sempre avvenire in esclusiva per gruppi organizzati di massimo 20 persone, ad un costo d’ingresso speciale, non solo nelle giornate di apertura di giorno, del mercoledì, del venerdì, del sabato e della domenica, e del giovedì sera, ma anche nelle giornate di chiusura del lunedì, del martedì, con la sola raccomandazione di scaglionare le visite ogni ora. L’area aperta al pubblico sarà il percorso museale e la sala per la visione del film in 3D sull’eruzione del Vesuvio.

Continua così la mission del Mav di Ercolano che, nel segno dell’innovazione tecnologica multimediale applicata ai Beni culturali, intende promuovere la valorizzazione delle eccellenze archeologiche del territorio vesuviano e campano, per mostrare al grande pubblico la fedele ricostruzione, più volte validata scientificamente, della magnificenza delle città e delle dimore romane della Campania.

Video

Infatti, a poche centinaia di metri dagli scavi archeologici dell’antica Herculaneum, il Mav il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, è un centro di cultura e di tecnologia applicata ai Beni Culturali e alla comunicazione tra i più all’avanguardia in Italia, grazie alla magia tecnologica dell’ultima versione Mav 5.0 - Virtual multiReality, la più avanzata di sempre che, da ottobre 2019, ha rivoluzionato radicalmente il modo di vivere l’esperienza conoscitiva del viaggio virtuale nella vita e nello splendore delle principali aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Baia, Stabia e Capri, per meglio comprenderne il passato e la bellezza in un viaggio propedeutico alla visita ai siti archeologici en plein air del territorio vesuviano. Prosegue poi, con successo, l’iniziativa destinata ai giovani e ai visitatori più affezionati, “Il Mav tutto l'anno” che, attraverso l’acquisto della Mavcard, consentirà di visitare il Museo e le mostre temporanee ogni volta che lo si desidera ad un costo dedicato per un anno dal momento dell’acquisto: 

È obbligatorio effettuare la prenotazione e acquistare il biglietto on line a questo link: https://www.museomav.it/prodotto/ticket-mav/