Festival del Giallo a Napoli, il 26 maggio l'anteprima con Alicia Gimenez-Bartlet e Marta Sanz

Giovedì 12 Maggio 2022
Festival del Giallo a Napoli, il 26 maggio l'anteprima con Alicia Gimenez-Bartlet e Marta Sanz

È l'anteprima del 26 maggio con le gialliste iberiche Alicia Gimenez-Bartlet e Marta Sanz ad aprire il periodo della prima edizione del Festival del giallo di Napoli, che esploderà poi nelle giornate dal 9 al 12 giugno all'Istituto Grenoble con oltre 50 star del romanzo giallo. L'anteprima si svolgerà alle 19.30 al Grenoble in una serata condotta dalla scrittrice italiana Serena Venditto e con la partecipazione di Maurizio De Giovanni, presidente del Festival del giallo a Napoli.

«Sarà un'anteprima di altissima qualità – spiega l'organizzatore del Festival del giallo Ciro Sabatino – che abbiamo varato nella stretta collaborazione con l'Istituto Cervantes di Napoli e che si svolgerà al Grenoble, che comincia dal 26 sera a offrire l'atmosfera del romanzo giallo pronta a impadronirsene a metà giugno».

Video

Alicia Gimenez-Bartlet è la star della scrittura del mistero, divenuta famosa in tutto il mondo con i suoi romanzi gialli tradotti in 15 lingue: il suo personaggio più famosi è Petra Delicado, che anche in Italia ha avuto un grande successo dagli scaffali delle librerie, ma anche in tv con la serie fiction dedicata. Nella conversazione al Cervantes anche l'altra scrittrice iberica Marta Sanz, in libreria con l'ultimo romanzo “Piccole donne rosse”.

Il vernissage, organizzato da Sabatino insieme alla libreria Iocisto, avvicina Napoli al Festival di giugno che già coltiva gli appassionati del settore e da oggi, alle ore 14, metterà in vendita i biglietti online a 5 euro l'uno sul sito web www.gialli.it o anche fisicamente dal 16 maggio alla Libreria Iocisto in via Cimarosa 20, a Napoli. Il biglietto dà diritto all'accesso alla mostra su Sherlock Holmes, alla Mostra sul Commissario Ricciardi, e a tutti gli eventi previsti in cartellone per il giorno prescelto. Il biglietto non è riutilizzabile in altri giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA