A Giovanni Battiloro il premio «Michele Siani»: «Simili, lottavano per il bene»

di Francesca Mari

TORRE DEL GRECO. Giovanni Battiloro, il giovane videomaker morto nel crollo del Ponte Morandi protagonista del «Memorial Michele Siani a Vietri sul Mare. Sarà premiato il suo papà Roberto Battiloro. Torna per il secondo anno consecutivo, nel suggestivo anfiteatro dellaVilla comunale di Vietri sul Mare, a lui intitolato nel 2018, il “Memorial dott. Michele Siani”, il medico otorinolaringoiatra che curava i bambini, morto prematuramente il 22 agosto del 2017. L’appuntamento è per giovedì 22 agosto alle ore21. 

Nel corso dell’appuntamento un Premio Speciale, istituito dall’organizzazione, andrà a Roberto Battiloro, padre di Giovanni, giovane videomaker che, il 14 agosto del 2018, ha perso la vita, insieme agli amici di Torre del Greco Matteo Bertonati, Gerardo Esposito, Antonio Stanzione ed altre 39 vittime, nel crollo del ponte Morandi di Genova.

«Il progetto dell’Associazione - ha spiegato il Presidente dell’Associazione culturale Dott. Michele Siani, Matteo Striamo - è che il Memorial possa diventare un momento di riflessione su tematiche e/o eventi di valenza nazionale. In questa direzione abbiamo cominciato già a lavorare dalla corrente edizione. Abbiamo scelto, infatti, di istituire un «Premio Speciale» che, per il 2019, consegneremo a  Roberto Battiloro, padre di Giovanni, giovane videomaker che, il 14 agosto del 2018, ha perso la vita, insieme ad altre 42 vittime, nel crollo del ponte Morandi di Genova. La scelta è legata ad un evento che ha così tragicamente segnato la storia del nostro paese e la vita personale di tanti che in quel crollo hanno perso i propri congiunti. Ma l’attenzione è caduta proprio su Giovanni, videomaker per professione e batterista per passione, che coltivava due interessi condivisi da Michele Siani».

Emblematico un video che l’attore e regista Antonio Senatore ha realizzato per la serata è parlerà di Giovanni. «Ho notato grandi affinità tra Giovanni Battiloro - ha detto Senatore - e Siani: entrambi innamorati della vita e della giustizia, entrambi con la passione delle riprese con le videocamere e della musica. Suonavano la batteria tutti e due. È stato un onore raccontarli».

A ritirare il premio sarà il papà di Giovanni, Roberto Battiloro, che così dichiara: «Il 22 agosto un premio attribuito a me forse per le attinenze che mio figlio aveva con il dottor Siani, prematuramente scomparso, un otorino laringoiatra di grande umanità. Sono molto onorato di poter ricevere questo premio e dedicarlo a tutte le persone che si impegnano nel combattere un senso di profitto in Italia che prevale purtroppo sul social vivere. Noi italiani tutti – non solo io papà di un ragazzo scomparso – dobbiamo poter combattere questa logica del profitto. Perchè su quel ponte, come ho sempre detto, ci poteva essere il figlio di chiunque».

Ad aprire l’appuntamento del 22 agosto sarà lo spettacolo teatrale dal titolo “Sogno di un primario di mezza estate”, tratto da uno scritto di Michele Sianie commediato da Ivano Montano. Per la Regia di Antonella Raimondi, ad esibirsi sul palcoscenico della Villa comunale saranno amici e compagni di avventure teatrali di Michele Siani: Pino Avallone, che vestirà i panni del dott. Siani; Fernando Russo, direttore dell’Ospedale; Mimma Procida, moglie del dottore; Lucia Pappalardo, che interpreterà la segreteria del direttore.

La serata, firmata dalla organizzazione dell'Associazione culturale “Dott. Michele Siani” e resa possibile dalla stretta collaborazione con la Pro Loco di Vietri sul Maree dal patrocinio del Comune di Vietri sul Mare, spazierà dal teatro alla musica, altra grande passione di Michele Siani.

Ad esibirsi nell’anfiteatro all’aperto di Vietri sul Mare saranno tanti musicisti e artisti vietresi e non solo: “Flavia Innaro & Rebels”, “Marino Cogliani”, “Christian Brucale e Matteo Masullo”, “Vincenzo Pagliara”, i “Saranno vietresi” e i “Made in Swing”.

Durante l’evento sarà allestito un info point dell’Associazione culturale “Dott. Michele Siani” ove sarà possibile aderire al sodalizio. All’atto dell’iscrizione, ogni neoiscritto riceverà in omaggio il “Sogno di un primario di mezza estate” di Michele Siani, con prefazione di Maria Luisa Iavarone.
Venerdì 16 Agosto 2019, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP