Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Capri, l'anima di un'isola in mostra a Villa Lysis

Sabato 2 Luglio 2022 di AnnaChiara Della Corte
Capri, l'anima di un'isola in mostra a Villa Lysis

L’anima dell’isola : è questo il  tema chiave della mostra esposta fino al 18 luglio nel maestoso salone di Villa Lysis, un tempo dimora caprese di Jacques d'Adelsward-Fersen , oggi casa-museo che ben si presta ad accogliere eventi artistico-culturali. 

“Anima Insulae”, a cura di Bruno Flavio, è il risultato di un intenso lavoro fotografico realizzato durante il workshop fotografico di Graziano Perotti e Stefano Petrucci, e confluito in una doppia esposizione:  a partire dal 25 giugno al Museo civico di Procida e dal 26 giugno a Villa Lysis, a Capri.

Un consistente selezione di scatti che immergeranno i visitatori in un coinvolgente viaggio nelle due isole, spaziando nel loro paesaggio naturale ed urbano, ma anche antropico. Una finestra sugli isolani, capresi e procidani, con le loro similitudini e differenze, con l’intento di valorizzarne il ricco patrimonio materiale ed immateriale di un senso di comunità che delle volte sembra smarrito. Abitudini, stili di vita, personaggi del posto immortalati dall’obiettivo di 13 fotografi provenienti da tutta l’Italia: Cesare Augello, Riccardo Barone, Paola Bet, Maria Bonetto, Nicoletta Di Tanno, Laura Fogli, Antonella Giunta, Alessandra Grippa, Marina Labagnara, Grazia Palazzo, Silvia Questore, Giampaolo Scanu, Lia Taddei.

 

Il curatore Bruno Flavio ha scelto un allestimento essenziale che faccia da cornice silenziosa alla narrazione fatta di luoghi, volti, gesti, espressioni che incarnano l’anima delle isole e degli isolani. 

Il progetto espositivo,  che gode del patrocinio morale della Regione Campania, della Città metropolitana di Napoli, dei Comuni di Capri e Anacapri, fa parte della rassegna “Capri: Paesaggi (1922-2022)” dell’Associazione Polis 3.0. Non a caso,  vede protagonista il paesaggio in onore del Centenario del Convegno ideato da Cerio nel 1922, e della designazione di Procida Capitale italiana della Cultura.

Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA