La cultura del caffè: il caffè per la cultura

Martedì 23 Marzo 2021 di Salvio Parisi
La cultura del caffè: il caffè per la cultura.

Dal San Carlo al Massimo Fiorentino e la Scala di Milano: l’espresso napoletano entra a teatro per supportare la cultura e l’arte.

Valorizzare i luoghi della cultura, della letteratura e la musica è uno dei capisaldi di certo impegno sociale, tanto più significativo nel complesso contesto attuale, come sostegno a uno dei settori maggiormente colpiti dall’emergenza Covid-19: il teatro, luogo dell’arte e della socialità per eccellenza.

È l’iniziativa per la stagione in corso del brand partenopeo Caffè Borbone a sostegno della ripresa della musica e la riapertura dei teatri: «note musicali e note aromatiche» come claim del progetto. Una scelta resiliente ispirata dall’impegno verso la costante ricerca dell’unicità e dello stile italiano in tutte le sue declinazioni.

La “pausa caffè” associata a momenti d’ispirazione e di fruizione d’arte, un’eredità sociale e culturale con radici profonde nel nostro Paese, si evolve quindi dagli antichi caffè letterari, un tempo elitari ed esclusivi, verso un momento di apertura e di condivisione: il caffè da sempre favorisce la socializzazione, sposandosi quindi perfettamente con sale, foyer, palchi e gallerie.Così nel segno della tradizione unisce l’intero Paese da sud a nord, a partire dai templi della lirica italiana: il San Carlo di Napoli, la Scala di Milano e il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

«In questo momento di crisi pandemica – afferma il Sovrintendente del Teatro San Carlo Stéphane Lissner - avere accanto aziende che scelgono di sostenere la cultura ci dà fiducia per il futuro».

«Quest’anno più che mai – sottolinea il Sovrintendente e Direttore Artistico Dominique Meyer - questo sostegno al mondo del teatro e della musica esprime la vicinanza tra due tradizioni italiane».

«Già dai miei tempi alla Scala sono molto legato alla collaborazione con l’espresso napoletano - dice il sovrintendente Alexander Pereira - Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino è estremamente felice di poter iniziare la partnership con un caffè eccellente: mette le ali all’anima dei nostri artisti e del nostro pubblico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA