«La ristorazione e le novità legislative», venerdì convegno all’Istituto Polispecialistico San Paolo

Convegno
SORRENTO - «La ristorazione e le novità legislative»: è il tema del convegno, in programma venerdì dalle ore 9,  presso l’Istituto Polispecialistico San Paolo di Sorrento, organizzato dall’Associazione Italiana Veterinari Igienisti – Delegazione Campania con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici e dell'Istituto San Paolo, il patrocinio dell’ASLNapoli3Sud,che affronterà in un’intera giornata tutte le problematiche legata alle novità legislative nel settore della ristorazione.

Infatti, la ristorazione nazionale, ha fatturati elevati, 41 miliardi di euro di fattore aggiunto. Le famiglie Italiane nel solo 2017 hanno speso per mangiare fuori casa oltre 83 miliardi di euro, il 3 per cento in più dell’anno precedente, con il calo della spesa alimentare per la casa, ed occupa centinaia di miglia di persone sia direttamente sia nell’indotto. In Penisola Sorrentina è punta di diamante con oltre dieci ristoranti stellati e altri altamente classificati nelle varie guide gastronomiche.

La ristorazione, in questo convegno, ibtrodotto dai saluti della dirigente dell'istituto San Paolo, Paola Cuomo, del direttore generale dell'Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno, Antonio Limone e dal delegato regionale dell'Associaziona nazionale veterinari igienisti, Domenico Mollica, sarà analizzata in ogni sua parte, da quella collettiva-sociale con Giuseppe Pezone, direttore Tecnico del Centro di Referenza Regionale sulla Ristorazione e prodotti Tipici, sulle nuove norme con Alfonso Giannoni, della Regione Campania, di Tiziana Pepe che tratterà l’approccio integrato alla Filiera Alimentare e  Yolande T.R. Proroga, dell’IZSM Portici, che parlerà, dei controlli effettuati in Penisola Sorrentina negli ultimi 15 anni, moderati dal direttore dell’Istituto di Ispezione degli Alimenti di O.A. dell’Università Federico II di Napoli, Aniello Anastasio e dal direttore del Dipartimento Ispezione degli Alimenti dell’IZSM Portici, Federico Capuano.

La giornata si concluderà con una tavola rotonda che vedrà oltre ai relatori sopra citati anche chef internazionali come Alfonso Iaccarino e  Giuseppe Aversa, docenti dell’alberghiero ed tutti i partecipanti per affrontare il problema cardine sia degli operatori che dei controllori che è la Formazione in un confronto aperto moderato dal giornalista  Antonino Siniscalchi.

La manifestazione è stata accreditata presso il Ministero della Salute per l’aggiornamento continuo medico (ecm) per varie figure professionali sanitarie. Hanno assicurato la loro presenza esponenti del mondo accademico napoletano, il direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico di Portici Antonio Limone, dell’ASLNA3Sud, Antonietta Costantini, altre autorità militari e civili.
Mercoledì 9 Maggio 2018, 12:47 - Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 21:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP