Lello Ferrante e la «Passione Materica», ecco il primo libro del comico de I Ditelo Voi

Lunedì 24 Gennaio 2022 di Enrica Buongiorno
Lello Ferrante e la «Passione Materica», ecco il primo libro del comico de I Ditelo Voi

Il palcoscenico ma anche la tv e poi la grande passione per la pittura. Lello Ferrante, volto noto del trio comico “I ditelo voi”, sabato 29 gennaio alle 18 presso la Libreria Raffaello in via Kerbaker al Vomero presenta “Passione Materica”, il suo primo libro – catalogo (edito da Apeiron) dedicato alla sua pittura.

Con le poesie di Giovanni Ferrante e la raccolta di Romina Ferrante, il libro contiene la prefazione dell’artista Lello Esposito: «Ho accettato con grande piacere l'invito di Lello ad essere presente, come voce amica, in un libro che racconta con segni e versi anche e soprattutto quel rapporto complesso, a volte complicato, ma sempre appassionato che unisce un padre a un figlio. Rapporto, legame, che nel caso di Lello Ferrante e suo padre si arricchisce anche di poesia. Come artista ma soprattutto come figlio di un padre, che come delicata anima vitale è sempre presente nelle mie opere, condivido questo pulsante legame di passione. Raffaele Ferrante ha saputo tramutare la delicata leggerezza poetica in potente Passione Materica, che è quello che si chiede all'Arte di fare».

Lello Ferrante ha realizzato venticinque opere tra la fine del 2018 ed il 2020, di cui oltre la metà inedite che sono state esposte nel 2020 nelle Sale della Corte del Maschio Angioino di Napoli. L’artista - attore spazia dai colori ad olio alla lucentezza e pastosità degli smalti, fino agli acrilici, dai supporti su tela al plexiglas in una sperimentazione che non perde di vista l'intenzione figurativa. Il connubio tra ispirazione classica e suggestioni contemporanee caratterizza i suoi i quadri che ama plasmare con differenti materiali densi e pastosi attraverso varie tecniche. «Spesso chi osserva i miei quadri esprime la tentazione di toccarli, tanta è la materia che amo plasmare - dichiara l'artista - Io incito a toccare le mie opere. Mi piace che ci sia interazione tra la mia arte e l'osservatore». Nel suo essere artista Raffaele Ferrante fa confluire tutta la sua cultura e la nota umoristica che lo accompagna nel percorso di vita e professionale e da qui nasce anche l'idea di raccontare la sua arte in un libro.

Ultimo aggiornamento: 15:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA