Napoli, tornano gli eventi alla Feltrinelli di piazza dei Martiri da Forgione al nuovo romanzo dell'Ardone

Lunedì 13 Settembre 2021
Napoli, tornano gli eventi alla Feltrinelli di piazza dei Martiri da Forgione al nuovo romanzo dell'Ardone

Nello spazio eventi laFeltrinelli di piazza dei Martiri si parte giovedì 16 settembre con “Il nostro meglio” (La Nave di Teseo), il nuovo romanzo di Alessio Forgione, che, dopo "Napoli mon amour" e "Giovanissimi", torna in libreria affiancato da Mirella Armiero.

Lunedì 13 settembre, alle 18, con la presentazione del nuovo libro di Antonio Bassolino (Marsilio), la Feltrinelli inaugurerà un ciclo di appuntamenti nella splendida cornice della Corte dell’Arte di FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli. Seguiranno, sempre nella Corte dell’Arte di FOQUS, l’incontro con Eduardo Savarese (15 settembre), che parlerà del tema dell’attesa in sette memorabili eroine dell’opera, partendo dal suo nuovo libro “E’ tardi” (Woitek), la presentazione del nuovo album di Mannarino (24 settembre) e, il 28 settembre, di “Oliva Denaro”, il nuovo, attesissimo romanzo di Viola Ardone (Einaudi), con Valeria Parrella e le letture di Patrizia Di Martino.

La Feltrinelli sarà presente anche al Teatro Mercadante – Teatro Stabile di Napoli, il 5 ottobre, per la presentazione del nuovo romanzo di Ruggero Cappuccio “Capolavoro d’amore” (Feltrinelli), “… un poema sulla bellezza perduta, un racconto su quello che non siamo in grado di proteggere.” L’autore dialogherà con Pier Luigi Razzano. Letture di Claudio Di Palma.

Nello spazio eventi laFeltrinelli di piazza dei Martiri ampio spazio alle voci di Napoli, con i libri gialli di Diana Lama (Edizioni San Gennaro, 23 settembre), di Armando Guarino (DM Edizioni, 27 settembre) e Serena Venditto (Mondadori, 12 ottobre), il romanzo fantasy di Monica Zunica (Marlin Editore, 5 ottobre) con Maurizio de Giovanni, “Domenica” di Patrizia Rinaldi (Edizioni San Gennaro, 7 ottobre), una storia ambientata al Rione Sanità che diventa narrazione di ogni espatriato del sud del mondo. Con l’autrice intervengono Angelo Petrella e Edgar Colonnese.

Spazio anche all’attualità e alla riflessione il 1 ottobre, con Francesco Lepore, che, con il suo libro “Il delitto di Giarre” (Rizzoli), partendo da un caso insoluto, ci parlerà delle battaglie del movimento LGBT+ italiano, e il 6 ottobre con la storica Maria Giuseppina Muzzarelli, che, nel suo libro “Madri, madri mancate, quasi madri” (Laterza), delinea la multiforme condizione femminile nel Medioevo.

Tornano, sempre nella sala eventi di piazza dei Martiri, anche gli appuntamenti di musica dal vivo con, il 22 settembre, i Simple Mood, duo composto da Raffaele Cerella (voce) e Luigi Merone (chitarra), che presenteranno il loro album d’esordio. Pezzi inediti, scritti in lingua italiana e arrangiati con influenze R&B, blues, country e funky.

Tutti gli eventi sono organizzati in ottemperanza alle disposizioni vigenti ai fini del contenimento della diffusione del contagio del virus COVID-19 (green pass, mascherina obbligatoria e distanza di sicurezza).

© RIPRODUZIONE RISERVATA