Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Enrico Caruso: the greatest singer in the world», proiezione al Mann

Mercoledì 16 Marzo 2022
«Enrico Caruso: the greatest singer in the world», proiezione al Mann

«Enrico Caruso: The Greatest Singer In The World»: è questo il titolo del docufilm che sarà proiettato il 18 marzo alle ore 17:00 presso l’Auditorium del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Il docufilm, diretto da Giuliana Muscio, brillante studiosa del tenore partenopeo e più in generale, del contributo degli artisti italiani al mondo dello spettacolo americano, è prodotto dalla Direzione Generale per gli italiani all’estero del Ministero degli Affari Esteri.

Il lavoro, attraverso materiali inediti, racconta la carriera americana di Caruso e la modernità del suo rapporto coi media, sottolineando il fondamentale contributo dei performers italiani nello sviluppo dell’industria dello spettacolo negli Stati Uniti. Il film utilizza infatti foto e documenti provenienti dal Museo Enrico Caruso di Lastra a Signa, dalla collezione donata da Dorothy Benjamin, la moglie americana di Caruso, dal Peabody Institute di Baltimora, dalla ricchissima collezione del Metropolitan Opera Archive, il film muto My Cousin (1918) recentemente restaurato dalla Cineteca di Bologna, in cui Caruso interpreta due personaggi, il cugino emigrato a Little Italy e il famoso cantante del Metropolitan, gli home movies della famiglia del direttore d’orchestra Giulio Setti, preservati dalla Fondazione Ansaldo, concentrandosi sulla sua esperienza americana. Al termine della proiezione sarà possibile visitare la mostra.

Video

L’opera sarà proiettata nell’ambito di «Enrico Caruso - Da Napoli a New York», la mostra – Curata da Giuliana Muscio - inaugurata il 20 dicembre 2022 al Mann per celebrare il centenario dalla scomparsa dell'artista. L'esposizione si avvale della consulenza musicale di Simona Frasca, musicologa e docente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. La mostra è realizzata da Fondazione Campania dei Festival e Fondazione Film Commission Regione Campania, con il sostegno della Regione Campania e in collaborazione con il Mann e con l’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi.

Ultimo aggiornamento: 13:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA