Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A Napoli, una mostra con voci e volti delle donne dei Quartieri Spagnoli

Mercoledì 9 Marzo 2022
A Napoli, una mostra con voci e volti delle donne dei Quartieri Spagnoli

Nell'ambito della rassegna Marzo Donna Una stanza tutta per sé voluta dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli, Agoghè, progetto di Filosofia Fuori le Mura presenta una giornata densa di avvenimenti nel cuore dei Quartieri Spagnoli, a Largo Baracche. Si apre con la mostra fotografica di Gennaro Giugliano a cura di Fulvio Ambrosio.

Dalle ore 11 si passa dalle foto alle voci. Le donne ritratte si raccontano. Alle ore 13 ci sarà un assaggio della ormai famosa pasta e patate della trattoria Nennella. Alle ore 17 musica dal vivo del gruppo Perfettamentre con un’esibizione finale a sorpresa. Agoghè è un progetto dell'Associazione Filosofia Fuori le Mura nato per costruire reti sociali permanenti e facilitare la partecipazione collettiva allo sviluppo di una comunità che abbia cura delle relazioni. Gennaro Giugliano, il giovane e promettente fotografo di strada che espone i suoi ritratti di donne in bianco e nero nell’ambito della manifestazione e Emmanuele Esposito che fa parte del gruppo che si esibisce, sono due Social Trainer formati per essere un punto di riferimento sul territorio.

 


Le guide sociali sono sei in totale e svolgono, ognuno secondo le proprie competenze, azioni personalizzate nei luoghi turistici, nei vicoli e tra la gente dei Quartieri, per ascoltare e orientare. Sono ausiliari di cittadinanza con competenze in ambiti diversi. Educano alla cura dell’ambiente, a restituire fiducia nelle istituzioni, istruire al rispetto del bene comune e fornire informazioni sulle opportunità di servizi e di diritti, per creare reti territoriali e promuovere attività a impatto sociale. Favoriscono alleanze dei luoghi della conoscenza per fare della Città una Scuola di Legami. I Social Trainer che si possono incontrare ogni martedì e venerdì nella biblioteca della Fondazione Foqus.

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 22:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA