Nazra Palestine, tre giorni di cinema al Pan

Una scena del documentario «Gaza» di Carles Bover Martínez & Julio Pérez del Campo (Spain)
di Mariagiovanna Capone

Nazra Palestine short Film Festival, la kermesse itinerante di cortometraggi da e sulla Palestina, arriva a Napoli, dopo le tappe di Venezia, Trento, Torino, Milano, Padova, Siena, Roma, per arrivare fino a Bari, Palermo, Catania, Alghero e infine a Gaza, Jerusalemme, Jenin, Ramallah.

Da lunedì 22 ottobre fa tappa per tre giorni al Pan e alla sala del Capitolo (Complesso monumentale di San Domenico Maggiore) dove saranno proiettati cortometraggi sulla Palestina realizzati da registi di tutto il mondo.
Seguiranno dibattiti e retrospettive sull'iniziativa.

Sessantotto film in concorso, diciotto finalisti, tre vincitori, questi numeri del singolare evento, un occhio su un mondo a noi solo in parte conosciuto. Come vivono le donne e gli uomini palestinesi, quali i loro sogni e i progetti per il futuro? Il Nazra non è un festival politico, ma di racconti di vite e di esperienze partito da Venezia lo scorso 10 ottobre. 

La tappa napoletana è organizzata dall’associazione École Cinéma con il patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli, assessorato al Welfare, assessorato alla Cultura, Municipalità 8 e Amnesty International ed è realizzato in collaborazione con alcune importanti associazioni nazionali, fra cui Restiamo Umani con Vik – Venezia, École Cinéma – Napoli e Centro Italiano di Scambi Culturali-VIK – Associazione Guanxi, con il supporto della Film Commision Regione Campania e molti partner locali). 

Il 22 ottobre il Nazra  incontra la giuria giovani composta dagli studenti delle scuole superiori di Napoli, dell’Istituto Universitario “L’Orientale” e dal gruppo “Migranti&intercultura” (Laici del Terzo Mondo Onlus), introdotti da Carlo Antonelli, Dirigente Scolastico Liceo Classico “Umberto I” di Napoli. La proiezioni dei cortometraggi in concorso Festival 2018 sarà curata dagli studenti del Liceo Classico “Umberto I” di Napoli e dell'IIS “Adriano Tilgher”. 

PROGRAMMA 22 OTTOBRE 2018

“Memory of the land” (2017) di Samira Badran (16’ – Spagna/Palestina)
 “Salam” (2018) di Claire Fowler (14’- USA/UK)
“The parrot” (2016) di Darin J. Sallam e Amjad Al-Rasheed (18’ – Giordania/Germania)
“Farawla” (2017) di Aidaa Kaadan (16’ – Palestina)
“The foreigner” (2017) di Natalie Jubeh (16' – Palestina)
Al dibattito che aprirà ufficialmente il festival interverranno:
Samira Badran (regista), 
Riccardo Noury (portavoce Amnesty International), 
Mery Calvelli (Presidente Nazra Film Festival/Centro Italiano di Scambi culturali Gaza-Vik), 
Monther Hamdouna (aiuto-regista “La piscina di Gaza”)Premio Vittorio Arrigoni 
Francesca Napoletano dirigente scolastico Corso CPIA  Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli,
Sabrina Innocenti (Presidente Ecole Cinéma), 
Nel pomeriggio, presso la sala del Capitolo, Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, Vico San Domenico Maggiore 18, Napoli. sarà allestito lo “Spazio Libro” a cura della Libreria Tamu, via Santa Chiara 10H. Si aprirà la mostra fotografica di Rosa Schiano “Scatti sotto assedio: fotoreportage from Gaza” e sarà presentato il libro “Fuori da Gaza” di Selma Dabbagh, alla presenza dell’autrice (a cura di Cecilia Arcidiacono e Fabiano Mari della Libreria TAMU). 
Dalle 18 proiezione dei cortometraggi in concorso 2018 a cura Monica Macchi (Formacinema Milano) Coordina:  Sabrina Innocenti, presidente Ecole Cinéma. 
 “Farawla” (2017) di Aidaa Kaadan (16’ – Palestina)
“The foreigner” (2017) di Natalie Jubeh (16' – Palestina)
“Lighthouse” (2016) di Itay Akirav (15' - Israele)
“And an image was born” (2017) di Firas Khoury (9' - Palestina) 
Intervengono Samira Badran (regista), Meri Calvelli (Presidente Nazra Palestine Short Film Festival), Monica Macchi (Formacinema), Donne in Nero (DIN)

Retrospettiva “Nazra”
Dalle 17 alle 19, presso la Cooperativa E’Pappeci Via Mezzocannone 103, Napoli, saranno proiettati i cortometraggi in concorso nell’edizione 2017, a cura di Associazione E'Pappeci.
 
“Paper Boat” (2016) di Mahmoud Abu Ghalwa (15' – Palestina) 
“The pianist of Yarmouk” (2016) di Vikram Ahluwalia (14' – Germania/Regno Unito) 
“One Day in July“ (2015) di Hermes Mangialardo (2' – Italia) 
“The bus trip” (2016) di Sarah Gampel (13' – Svezia)
“Madam El” (2016) di Laila Abbas (15' – Palestina)
“World on fire” (2016) di Juman Daraghmeh (2' - Palestina) 

Dibattito al termine delle proiezioni. Ingressi gratuiti.

PROGRAMMA 23 OTTOBRE 2018

*Mattina

Ore 10.00 – 13.00: Sala “Di Stefano”, Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille 60, Napoli
Introduzione a cura di Sabrina Innocenti, Roberto Raiola

#Nazra incontra la giuria giovani, composta dagli studenti delle scuole superiori di Napoli, dell’IC Novaro Cavour – secondaria di primo grado, dell’Istituto Universitario “L’Orientale” e dal gruppo “Migranti&intercultura” Laici del Terzo Mondo Onlus.
Introduzione a cura degli studenti del Liceo Classico “Umberto I” di Napoli e dell'IIS “Adriano Tilgher” di Ercolano.

Proiezione dei cortometraggi in concorso Festival 2018.

“Memory of the land” (2017) di Samira Badran (16’ – Spagna/Palestina)
“Breaking news” (2017) di Ismahane Lahmar (4' - Palestina)
“From Beneath the earth” (2017) di Sami Alalui (21’- Palestina)
“Juthour” (2017) di Claudia Rivera Eltit (20' – Cile/Spagna/Palestina)
“In the land of oranges” (2015) di Nadir Mauge (15' – Palestina)
“Two personalities in one” (2018) di Juman Daraghmeh (6' – Palestina)

Dibattito con Meri Calvelli (Presidente Nazra Palestine Short Film Festival), Samira Badran (regista), Monica Macchi (Formacinema), Armando Ciotola (CinemaFiction), Omar Suleiman, Souzan Fatayer (Comunità Palestinese in Campania)

*Pomeriggio 

Ore 16.00 – 20.00: Sala del Capitolo, Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, Vico San Domenico Maggiore 18, Napoli

Allestimento dello “Spazio ai libri: focus Palestina” a cura della Libreria Tamu, Medio Oriente, Nord Africa e altri Sud.

Proiezione cortometraggi in concorso al Festival 2018

Introduce i film Monica Macchi (Formacinema), con la collaborazione di Comunità Palestinese in Campania, Donne in Nero.

“Salam” (2018) di Claire Fowler (14’- USA/UK);
“From Beneath the earth” (2017) di Sami Alalui (21’- Palestina)
“In the land of oranges” (2015) di Nadir Mauge (15' – Palestina)
“Breaking news” (2017) di Ismahane Lahmar (4' - Palestina)
“Juthour” (2017) di Claudia Rivera Eltit (20' – Cile/Spagna/Palestina)
“Gaza” (2017) di C.Bover Martinez e J.Pérez Del Campo (18' – Spagna)
“Ahmad and Deeb” (2016) di Marah Zoabi (4' – Palestina)
“Congratulations for the new wall paint” (2016) di Wisam Aljafari (7' – Palestina)
“Travelogue Tel Aviv” (2017) di Samuel Patthney (6’- Svizzera)
“Two personalities in one” (2018) di Juman Daraghmeh (6' – Palestina)

*Dibattito al termine delle proiezioni

Ore 15.00 – 17.00: Teatro Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli, Via G. Pergolesi 140, Pozzuoli

Proiezione cortometraggi in concorso – Premio “Oltre le mura” (sezioni Fiction e Animazione), a cura delle docenti del CPIA (Corso per istruzione adulti). 
Saluti istituzionali: Stella Scialpi (Direttrice Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli), Francesca Napolitano (Dir. Scolastico CPIA), Maurizio Cozzolino (direttore sez. educativa casa circondariale).
Partecipano alle proiezioni Meri Calvelli (Presidente Nazra Palestine Short Film Festival), Samira Badran (regista), Sabrina Innocenti (Vice-Presidente Nazra Palestine Short Film Festival), Marisa Savoia (Donne in nero). 
Dibattito al termine delle proiezioni.


*Retrospettiva “Nazra”

Cooperativa E’Pappeci Via Mezzocannone 103 – Napoli
Ore 17.00 – 19.00

Proiezione cortometraggi concorso Nazra 2017 a cura di Cooperativa E' Pappeci

Objector (2017) di Molly Stuart (16' – Palestina/USA) 
Mate superb (2013) di Hamdi alHroub (13' – Palestina) 
Ayny, My second eye (2016) di Ahmad Saleh (10' – Palestina/Germania/Giordania) 
Entr’acte (2016) di Seyed Mohammad Reza Kheradmandan (6' – Iran) 
Oceans of injustice (2016) di Farah Nabulsi (11' - Emirati Arabi) 
Black tape (2014) di Michelle e Uri Kranot (3' – Danimarca) 

*Dibattito al termine delle proiezioni

#PROGRAMMA 24 OTTOBRE 2018

*Mattina 
Ore 09.00 – 13.00: Sala del Capitolo, Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, Vico San Domenico Maggiore 18, Napoli.

Allestimento dello “Spazio ai libri: focus Palestina” a cura della Libreria Tamu, Medio Oriente, Nord Africa e altri Sud.

Ore 09.00 – 11.00 
Nazra incontra la giuria giovani, composta dagli studenti delle scuole superiori di Napoli, dell’IC Novaro Cavour, secondaria di primo grado, dell’IC Novaro Cavour – secondaria di primo grado, dell’Istituto Universitario “L’Orientale” e dal gruppo “Migranti&intercultura” Laici del Terzo Mondo Onlus. 
Proiezioni film in concorso Focus “Gender look”, a cura di Monica Macchi (Formacinema)

“Memory of the land” (2017) di Samira Badran (16’ – Spagna/Palestina)
“Breaking news” (2017) di Ismahane Lahmar (4' – Palestina)
“The parrot” (2016) di Darin J. Sallam & Amjad Al-Rasheed (18’ – Giordania/Germania)


ore 11.00 – 13.00 
Workshop Teoria e tecniche del sottotitolaggio a cura di Fabiana Piretti: visione del documentario “From beneath the earth” di Sami Alalui (2017)

Ore 12.30 – 14.30: Istituto Universitario “L'Orientale”, Palazzo Corigliano, Aula Antiche Scuderie
A cura della Prof.ssa Monica Ruocco, Dipartimento Asia , Africa e Mediterraneo.

Workshop con Samira Badran, regista del film “Memory of the land”, Meri Calvelli, Presidente Nazra Palestine Short Film Festival. Proiezione dei film: 

“The foreigner” (2017) di Natalie Jubeh (16' – Palestina)
“In the land of oranges” (2015) di Nadir Mauge (15' – Palestina)
“Bonbonè” (2017) di Rakan Mayasi (15' – Palestina/Libano)

Dibattito con gli studenti del Dipartimento di Asia Africa e Mediterraneo, a cura della prof.ssa Monica Ruocco, con la partecipazione di Souzan Fatayer (comunità palestinese campana)

Ore 13.30 – 15.30, Ristorante “Amir”, Via Santa Chiara 25, Napoli.
Incontro dibattito selezione premio “Giuria Giovani”. 

#SERATAFINALE

Ore 16.00 – 20.00: Sala del Capitolo, Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, Vico San Domenico Maggiore 18, Napoli.

Presentazione della serata a cura di Giuseppe Borrone 

Allestimento dello “Spazio ai libri: focus Palestina” a cura della Libreria Tamu Medio Oriente, Nord Africa e altri Sud.

Monologo di Omar Suleiman “Ti racconto una storia, parole e suoni dalla terra più amata”

Proiezione e “Premio Giuria Giovani”
Premio concorso scuole “Migliore critica al film”

Poesia a due voci: lettura di poesie arabe a cura di Associazione culturale FATA fuocoacquaterraaria di Manuela Stendardo con Souzan Fatayer (comunità palestinese campana)

Proiezione e “Premio Oltre le mura” - Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli
Proiezione film vincitore “Premio Vik “(Fondazione Vittorio Arrigoni)
Proiezione film vincitori Premio Giuria Internazionale – Venezia: 

Miglior cortometraggio sezione Fiction
Miglior cortometraggio sezione Documentari
Migliore cortometraggio sezione Sperimentale

Danza palestinese a cura di Ass. cul. FATA fuocoacquaterraaria insieme agli alunni dell’IC Novaro Cavour

Ospiti della serata: Meri Calvelli (Presidente Nazra Palestine Short Film Festival), Samira Badran (regista), Carlo Antonelli (Dirigente Scolastico “Liceo Classi Umberto I” di Napoli), Monica Macchi (Formacinema), Armando Ciotola (CinemaFiction), Francesca Napolitano (Dirigente Scolastico CPIA Napoli1), Roberto Raiola e referenti IIS “Adriano Tilgher” di Ercolano, (Comunità Palestinese Campania).


Info su tutti i film in programma:
https://nazrashortfilmfestival.com/short-film-catalogue-2018/ 
 
Venerdì 19 Ottobre 2018, 18:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP