Pompei, agli Incontri di Valore si entra nel clou: in arrivo Teo Teocoli

Pompei, agli Incontri di Valore si entra nel clou: in arrivo Teo Teocoli
Martedì 18 Ottobre 2022, 18:05 - Ultimo agg. 18:08
3 Minuti di Lettura

La terza edizione degli “Incontri di Valore” entra nel vivo del programma con l’ospite n.4 al salotto diretto da Nicola Ruocco: sabato 22, nella fine location di Habita79 Pompei che ospita la kermesse, è in arrivo il noto attore e comico Teo Teocoli, che è autore assieme alla giornalista Gabriella Mancini, di un bellissimo libro “El Piede de Dios” edito Solferino.

Agli Incontri di Valore un nuovo appuntamento con un ospite di grande prestigioso, fortemente voluto da Ruocco, in quella che sarà una serata assolutamente da non perdere, piena di nuovi interessanti temi culturali e valoriali. Ma il mese di ottobre per la kermesse è particolarmente fitto di contenuti: il fine settimana successivo, esattamente il 28 ed il 29 ottobre, al prestigioso salotto pompeano parteciperanno le note autrici Sara Bilotti, regina del thriller psicologico italiano, con il suo romanzo “Eden” e l’attrice Anna Dalton con la sua ultima fatica editoriale “Le Tre figlie”, tra i romanzi più venduti del 2022.

«Un programma intenso, diversificato, di grande qualità» commenta Nicola Ruocco «una nuova edizione, la terza in appena un anno, che sta riscuotendo un grande successo, oltre le migliori aspettative». I primi tre incontri sono stati effettivamente molto partecipati: prima con il Prof. Andrea Spiri, a seguire con i figli di Andreotti Serena e Stefano, per giungere poi al terzo incontro con ospite Marco Critelli, la sala convegni dell’Hotel Habita79, è risultata totalmente piena, per oltre 100 persone intervenute ad ogni incontro.

«L’iniziativa del salotto dei Valori si sta sempre più fortificando come una importante realtà culturale e letteraria. Pur avendo chiuso il programma della terza edizione, vi sono numerose richieste partecipative da diversi autori, anche di nota fama nazionale, e quasi certamente si configureranno tra gennaio e febbraio alcuni eventi fuori programma» afferma Nicola Ruocco. «C’è desiderio di qualità, di cultura, in particolare di condivisione di cultura e valori, tema che rappresenta la visione primaria della mia iniziativa».

«Il libro è un valore assoluto, è fedele, è lì che ci aspetta sempre presente. Leggere è una delle cose più preziose che possiamo fare, perché pian piano arricchisce dentro, vivendo una esperienza che si espande sempre di più, una esperienza speciale che equivale a cultura”. Conclude Ruocco “E’ per me motivo di onore osservare le numerose famiglie che stanno prendendo parte agli Incontri, oltre a diverse realtà associative del territorio, come i Rotary Club, l’Associazione Giovani Avvocati, e non ultimo per importanza il Liceo Classico Plinio Seniore di Castellammare, che consente aprire anche ai giovani studenti le interessanti tematiche affrontante con le presentazioni dei libri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA