#Portalibro, la nuova iniziativa delle librerie di Port'Alba per donare cultura alle biblioteche della città

#Portalibro, la nuova iniziativa delle librerie di Port'Alba per donare cultura alle biblioteche della città
Giovedì 24 Marzo 2022, 13:19
3 Minuti di Lettura

Nasce #Portalibro, l'iniziativa di 8 librerie della storica zona di Port’Alba, a Napoli, che adottando la formula del "Libro Sospeso" raccoglieranno libri per alcune biblioteche della città e della periferia. «Lo scopo dell’iniziativa - commenta uno dei librai tra i promotori dell'iniziativa - è quello di incrementare il patrimonio librario di queste importantissime struttura.»

Primo “beneficiario” dell’iniziativa la Grazia Deledda, la biblioteca comunale di Ponticelli e che ospita il progetto «Socializziamo in Biblioteca». Dopo la data del 16 maggio l'iniziativa continuerà scegliendo un’altra struttura a cui destinare i testi. Delle 8 librerie che aderiscono all’iniziativa: Libreria Berisio; Libreria Colonnese; Libreria L’Apostrofo; Libreria Langella; Libreria Amodio Mondadori; Libreria Port’Alba; Libreria Tullio Pironti; Libreria Vollaro.

Video

«Un'iniziativa che va a beneficio di tutti i ragazzi e ragazze che hanno ricominciato a frequentare la biblioteca anche grazie al progetto Socializziamo in Biblioteca», dichiarano i referenti del progetto, le associazioni Noi@Europe, Terra di Confine e la Cooperativa Sociale Sepofà. «Avere un presidio culturale aperto anche di pomeriggio e di sabato, animato da tante attività e con la possibilità di trovarci dentro libri di ogni genere è una cosa preziosa in un quartiere come Ponticelli. Per una volta la periferia è modello e non insegue. E il sostegno delle librerie del centro di Napoli ci fa capire quanto sia necessario che questa città sia sempre più interconnessa tra centro e periferia», concludono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA