Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Restate a Napoli», dal 9 al 16 agosto kermesse di musica, arte e spettacoli

Lunedì 1 Agosto 2022
«Restate a Napoli», dal 9 al 16 agosto kermesse di musica, arte e spettacoli

Musica, teatro, danza, arti circensi e arte di strada per accompagnare le serate dei napoletani che restano in città e dei tanti turisti che affollano il capoluogo campano. È «Restate a Napoli», kermesse in programma in piazza Plebiscito dal 9 al 16 agosto, promossa dall'amministrazione comunale con la direzione artistica di Lello Arena. «La manifestazione coprirà la settimana di ferragosto - ha detto il sindaco, Gaetano Manfredi - e offrirà a napoletani e turisti spettacoli che coprono un'ampia fascia di gusti dalla musica internazionale a quella nazionale e tradizionale. È un modo per accompagnare chi resta in città e chi decide di venire a Napoli». Al Plebiscito sarà allestito un vero e proprio teatro con 3mila posti a sedere. Obiettivo della manifestazione è rinvigorire e rilanciare lo spettacolo dal vivo, colpito da due anni di pandemia da covid. Oltre 500 le professionalità che saranno impegnate tra artisti, musicisti, tecnici, direttori di produzione, fotografi, personale di sicurezza, assistenti, scenografi, coreografi, autori e addetti ai lavori.

Tra gli artisti, solo per citarne alcuni, Alessandro Haber, Greta Zuccoli, Tony Tammaro, Nicola Piovani, gli Avion Travel, Simona Molinari, Joe Bastianich & La Terza Classe, Fede & Marlene, Circus, gli Accademici napoletani ed altri. «Vi aspettiamo - ha aggiunto Lello Arena - sarà una grande festa di arte, teatro, musica in una delle piazze simbolo e più belle di Napoli. È una kermesse che propone nuovi talenti, ma anche stelle consacrate di un certo tipo di spettacolo che dà sollievo all'anima e speranza per il futuro». Gli spettacoli musicali rientrano nel progetto ' Napoli città della musicà del Comune di Napoli che punta a mettere a sistema, valorizzare e internazionalizzare la creatività musicale partenopea e le sue professionalità e a creare un ecosistema adatto al business e alle imprese del settore. I primi due turni di eventi saranno presentati da Serena Caputo, Giulia Cavallo, Martina Di Fonte e Francesco Mastrandrea mentre tutti gli show serali saranno condotti da Lello Arena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA