Vico Equense apre le porte al genio del Surrealismo, «Salvador Dalì - Luce. I tesori del maestro»

Sabato 18 Dicembre 2021
Vico Equense apre le porte al genio del Surrealismo, «Salvador Dalì - Luce. I tesori del maestro»

Vico Equense apre le porte al genio del Surrealismo Salvador DalÍ sarà inaugurata la mostra “Salvador DalÍ - Luce. I Tesori del Maestro”. Dal 18 dicembre al Museo Mineralogico Campano si potrà ammirare la mostra dedicata al Maestro catalano, sculture, grafiche ma soprattutto le opere originali in oro e diamanti.  Il sindaco Aiello: “Evento che farà da volano per la promozione delle eccellenze di Vico Equense”. 

L’esposizione è curata da The DalÍ Universe con il patrocinio del comune di Vico Equense e la collaborazione della locale Pro Loco. La kermesse dal 19 dicembre 2021 al 30 aprile 2022 offrirà a visitatori e turisti una panoramica delle opere del Maestro catalano secondo un percorso “unconventional” rispetto alle tradizionali mostre e ai musei curati dalla The DalÍ Universe di Beniamino Levi in tutta Europa: da Matera a Siena, Praga, Copenaghen, Bruges e Parigi.

Con “Salvador DalÍ - Luce. I Tesori del Maestro” si realizza un connubio fra proposta artistica e glamour che si mostrerà, oltre che nelle tradizionali espressioni scultoree, oggetti e grafiche nate dalle mani di DalÍ, anche nella sezione di ori e preziosi che fino ad aprile del prossimo anno saranno il focus centrale dell’esposizione di Vico Equense. Circa 70 i pezzi in mostra con le sculture in oro e diamanti, quelle in argento e i DalÍ d’Or, oggetti di uso comune realizzati in oro. Nelle sale del Museo Mineralogico Campano, inoltre, anche due opere museali: Omaggio alla moda e La Nobiltà del Tempo, una delle realizzazioni più famose del genio del Surrealismo.

Video

«Il Comune di Vico Equense ha accolto con grande entusiasmo l’opportunità di ospitare la straordinaria mostra “Salvador DalÍ - Luce. I Tesori del Maestro”. Le opere dell’artista catalano che rivoluzionò l’arte e il senso estetico del suo tempo saranno esposte nella magnifica sede del Museo Mineralogico Campano, nei locali del complesso monumentale cittadino della Santissima Trinità e Paradiso, dove i giovani della Pro Loco accoglieranno e condurranno i visitatori in questa esperienza unica. Intorno a questa mostra l’amministrazione intende unire tutte le forze: le associazioni, le istituzioni scolastiche, gli operatori del turismo e del commercio, i cittadini saranno tutti coinvolti per partecipare a questo evento che, siamo convinti, rappresenterà un ulteriore volano per la promozione delle eccellenze di Vico Equense. La Luce degli ori di DalÍ illuminerà i magnifici tesori della nostra terra», commenta il sindaco di Vico Equense, Giuseppe Aiello.

«Per chi come me ha conosciuto personalmente il maestro Salvador DalÍ, diventandone anche amico, ogni volta che si inaugura una nuova mostra è come far risalire alla memoria e ridare luce a un segmento di quel lungo cammino che mi ha visto affiancato al grande maestro del Surrealismo. Un cammino iniziato tanti anni fa e mai esauritosi come inesauribile era la sua vena creativa e la sua capacità di ripensare la realtà alla luce della sua fantasia onirica restituendola poi trasformata in arte. Ogni nuova mostra che si inaugura è non solo un altro omaggio al Genio, ma anche un nuovo appuntamento per la diffusione e la conoscenza delle sue opere. Una nuova occasione per scoprire i misteri di opere che mai termineranno di stupirci e di svelare nuovi reconditi significati» spiega Beniamino Levi, Presidente di The DalÍ Universe Group.

Affidata alla creatività del direttore artistico Roberto Pantè, la mostra “Salvador DalÍ - Luce. I Tesori del Maestro” rivelerà come opere in ori e preziosi hanno avuto il pregio di subliminare l’arte di DalÍ. «Quella che inauguriamo oggi è una mostra importante e particolare perché accende le luci su uno dei lati di DalÍ forse meno noti ma che non sono secondari rispetto a ciò che del Maestro è universalmente conosciuto. Un DalÍ che con la sua dirompente creatività ha invaso il mondo dei preziosi, plasmando oro e diamanti in opere che sveleremo lungo il percorso della mostra che si apre al Museo Mineralogico Campano, insieme alle lavorazioni scultoree e alle grafiche di cui una, molto originale, su tela» spiega Pantè.

«“Salvador DalÍ - Luce. I Tesori del Maestro”, è un’altra importantissima tappa del percorso espositivo che The DalÍ Universe da anni porta avanti in tutto il mondo per diffondere la conoscenza di un Salvador DalÍ meno noto al grande pubblico, il DalÍ scultore e raffinato esteta, sempre alla ricerca di nuove vie e nuove forme che potessero esprimere la propria creatività», continua il creative director. Pantè poi conclude: «Mi è sembrato giusto e adeguato scegliere una delle perle della costiera sorrentina per un evento dedicato al lusso e ai preziosi forgiati dalla creatività di DalÍ.  Si tratta di una occasione unica per la valorizzazione di un territorio di grande vocazione non solo turistica ma anche artistica, fonte di ispirazione per tanti Maestri che nel corso del tempo hanno avuto la fortuna di ammirare e vivere queste terre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA