San Gennaro patrimonio immateriale dell'Unesco «va al di là della morale religiosa»

Gennaro Sangiuliano, ministro della Cultura, alla presentazione del dossier

Processione di San Gennaro
Processione di San Gennaro
Sabato 26 Novembre 2022, 14:27
3 Minuti di Lettura

«San Gennaro è simbolo della tradizione partenopea, ma è un'entità che in tutto il mondo si è fatta ascoltare, mettiamo massima attenzione a questa richiesta del suo ingresso nel patrimonio dell'Unesco»: così il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, nell'ambito della presentazione del dossier destinato all'Unesco per la candidatura a patrimonio immateriale del culto e devozione di San Gennaro a Napoli e nel mondo.

«Ho il nome di San Gennaro e ho studiato la sua vita e il suo sacrificio. Qui ho fatto le scuole elementari e le medie, ho fatto il battesimo al Duomo, ho una piena coscienza e conoscenza della figura di San Gennaro e del suo culto mondiale. Una tradizione dei napoletani nel mondo, ma anche narrata da intellettuali della storia, come Benedetto Croce che ha ribadito il valore laico della cristianità: si può essere laici o non credenti ma resta l'apprezzamento per la morale cristiana che spesso coincide con la morale etica. Il Cristianesimo ha messo i suoi valori nelle civiltà occidentali e San Gennaro è parte di questo, è una identità innanzitutto morale ed etica, che va al di là della morale religiosa».

«Il 19 settembre, quando ero piccolo, mia madre mi portava al Duomo e mi regalavano ogni anno una statuetta di San Gennaro. Sono impegnato sul tema partendo da questo luogo nel centro di Napoli legato a San Gennaro che per me è sempre importante».

Video

Il ministro ha lasciato la presentazione per recarsi in prefettura a verificare la situazione a Ischia dopo la frana di Casamicciola. Non hanno partecipato il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, e il sindaco della città, Gaetano Manfredi, per poter essere in prefettura.

All'inizio del dialogo nella chiesa di Donnaregina, l'arcivescovo di Napoli, Mimmo Battaglia, aveva ricordato la recente tragedia: «Cominciamo questo momento di riflessione su San Gennaro con un minuto di silenzio per quanto accaduto a Ischia. Che San Gennaro sia di ascolto e per chi è credente sia anche un momento di preghiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA