Sant'Agata sui due Golfi, Premio Di Giacomo a Maurizio De Giovanni e Antonello Perillo

Mercoledì 25 Agosto 2021
Riconoscimento

Sant’Agata sui due golfi, dopo la forzata sospensione del 2020, celebra quest'anno il poeta e scrittore Salvatore Di Giacomo, con la consegna dei riconoscimenti attribuiti per la ventesima edizione. L’iniziativa, ideata e realizzata fin dal 2001 dalla Pro Loco Due Golfi, presieduta da Donato Iaccarino, con la collaborazione di Alfonso Iaccarino, patron del ristorante stellato, vuole ricordare il massimo poeta napoletano, divenuto santagatese d’adozione avendo frequentato la località collinare del Comune di Massa Lubrense per numerose villeggiature all'inizio del Secolo scorso. In questa edizione i riconoscimenti verranno attribuiti allo scrittore Maurizio De Giovanni e al giornalista Antonello Perillo. La cerimonia di premiazione, condotta da Peppe Iannicelli, in programma venerdì prossimo, alle ore 20.30 nella piazza di Sant’Agata sui due Golfi, dove, negli anni Trenta del Secolo scorso, si intratteneva ogni giorno «Don Salvatore».

Nell’ambito della manifestazione, inoltre, domani sera, alle ore 21, a Villa Cerulli, a Sant’Agata, concerto lirico-sinfonico «Gran Galà Omaggio a Enrico Caruso». Grande Orchestra «Bulgaria Classic», diretta dal maestro Leonardo Quadrini.

Maurizio de Giovanni è nato nel 1958 a Napoli, dove vive e lavora. Ha pubblicato tre serie di genere giallo e noir: quella con protagonista il commissario Ricciardi, ambientata nei primi anni Trenta, che conta dodici romanzi e da cui è stata tratta la serie tv «Il commissario Ricciardi». Notevole successo negli ultimi anni con «Dodici rose a Settembre» (2019, Sellerio Editori Palermo), il primo romanzo completamente dedicato al personaggio di Mina Settembre a cui seguono «Troppo freddo per Settembre» (2020) e «Una sirena a Settembre» (2021) pubblicati da Einaudi Editori.

Caporedattore Centrale Responsabile Tgr Rai della Campania. Antonello Paolo Perillo è nato a Napoli il 29 giugno 1961. Giornalista professionista dal 1988, ha mosso i primi passi giornalistici nelle redazioni dell’agenzia di stampa Rotopress, del settimanale Napoli Oggi e del quotidiano Il Giornale di Napoli. Entrato in Rai nel 1992, è stato conduttore e dal 18 febbraio 2013 Caporedattore Centrale Responsabile alla guida della Tgr Rai della Campania.

Ultimo aggiornamento: 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA