Scavi di Ercolano, per le famiglie è «caccia al tesoro»

di Antonio Cimmino

La «Caccia al tesoro» al Parco archeologico di Ercolano: è l’iniziativa di domani, a partire dalle 11, rivolta a tutte le famiglie con bambini dai 3 ai 12 anni. I bambini, guidati dal personale di Coopculture, visiteranno i principali monumenti degli Scavi con un percorso incentrato sul tema dell'infanzia e dei bambini nel mondo romano: i giochi, la scuola, l'educazione in famiglia, l'alimentazione. Ma vediamo nel dettaglio. 

Durante il percorso l'archeologo oltre a mostrare alcuni giocattoli, indicandone l'uso, leggerà indovinelli che dovranno indirizzare  alla ricerca di riproduzioni di giocattoli, tavolette cerate, carrettini, noci, trottoline, tutti precedentemente nascosti nell'area di scavo. Al termine i bambini riceveranno in dono una piccola pergamena con una favola tratta dalle fonti della letteratura greca e latina. «Bambini e famiglie sono un target di nostro riferimento, sappiamo che a loro dobbiamo tanta attenzione – ha commentato il direttore Francesco Sirano – e questa iniziativa è un trampolino dal quale partire per poi ripeterle in futuro a questa fascia di pubblico tanto influente per il futuro della cultura in generale. Ritengo occasioni del genere fondamentali per il miglioramento dell’offerta culturale del Parco, facendo crescere nei più piccoli l’interesse per il sito archeologico e infondendo la passione per territorio e il patrimonio culturale»
Sabato 13 Ottobre 2018, 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP