Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sorrento, Alessandro Cecchi Paone al museo Correale per il vernissage della mostra «Stonewall the temple»

Venerdì 13 Settembre 2019 di Antonino Siniscalchi
Mostra

SORRENTO - Inaugurata al Museo Correale, con il padrino d’eccezione Alessandro Cecchi Paone, la mostra temporanea “Stonewall the temple” dell’artista Vito Fusco. La mostra, che si inserisce nelle manifestazioni legate al Sorrento Pride, in sinergia tra il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli e il Consolato Generale degli Stati Uniti a Napoli, e si propone, a cinquant’anni dai moti di Stonewall, come straordinaria opportunità per rinnovare il vincolo di amicizia e solidarietà tra due culture da sempre vocate alla promozione dei principi democratici e dei diritti, primo fra tutti il diritto alla felicità. «Siamo felici di partecipare a questa grande festa della civiltà ospitando la mostra temporanea dell’artista Vito Fusco – ha dichiarato il presidente Gaetano Mauro - Il Museo Correale è un luogo di cultura e di amore e nessuna forma di discriminazione anticostituzionale può attecchire dove c’è la cultura. Inoltre, domani, il Museo Correale si vestirà dei colori arcobaleno esponendo la bandiera rainbow al suo ingresso».

«È la prima volta che visito il Museo Correale – ha dichiarato Cecchi Paone - e devo dire che questo è un posto straordinario, oltre che guidato da un presidente illuminato che ha saputo comprendere e valorizzare questa mostra dedicata ai fatti di Stonewall». «Per me, che sono originario di Positano – ha aggiunto poi il fotografo Vito Fusco - è un piacere esserci e esporre qui. La storica ospitalità dei sorrentini è stata confermata dall’accoglienza mostratami dallo staff del Museo Correale, anche nella fase di allestimento» L’inaugurazione è terminata con un brindisi insieme agli organizzatori del Sorrento Pride e il taglio della torta color arcobaleno. Sarà possibile visitare la mostra, inclusa nel costo del biglietto del museo, dal martedì alla domenica fino a venerdì prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA