Sorrento, due appuntamenti per i 50 anni
della Fondazione del Liceo Salvemini

Giovedì 20 Febbraio 2020 di Antonino Siniscalchi
Eventi
Due nuove iniziative in calendario per le celebrazioni del “Salvemini 2020”, il 50esimo anniversario dalla fondazione del Liceo Scientifico Statale Gaetano Salvemini.  Domani sera, a partire dalle ore 19 alla Libreria Tasso, il primo incontro sulla letteratura contemporanea del ciclo itinerante “Biblioteca Salvemini” con l’autore e attivista civile, impegnato nella lotta alla criminalità organizzata, Rosario La Rossa, collaboratore con quotidiani nazionali come La Repubblica e il Fatto Quotidiano e cugino di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra ucciso durante la faida di Scampia.
Lo scrittore incontrerà il pubblico in una conversazione aperta che partirà dalle sue ultime opere di narrativa per poi discutere e analizzare esempi concreti di cittadinanza attiva e lotta all’illegalità sul territorio nazionale.
Sabato matt, dalle ore 10.30 al Teatro delle Rose a Piano di Sorrento, si svolgerà invece il convegno di studi “Gaetano Salvemini, storico d’Europa” per riscoprire e diffondere il pensiero e l’opera del filosofo e storico, morto a Sorrento nel 1957, da cui l’Istituto scolastico ha tratto la propria intitolazione.
Interverranno, con le loro relazioni, lo storico della Fondazione Rossi – Salvemini Mirko Grasso, il Direttore del Centro Studi Gaetano Salvemini Gianmarco Pondrano Altavilla e il Segretario Generale della Società Magna Grecia Fabrizio Vistoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA