Le Terme smart: la conferenza internazionale del benessere arriva alle Stufe di Nerone

Le Terme smart: la conferenza internazionale del benessere arriva alle Stufe di Nerone
di Alessandra Farro
Lunedì 3 Ottobre 2022, 18:59 - Ultimo agg. 20:49
4 Minuti di Lettura

“Le Terme SMART: un’antica fonte di Ben-essere nell’era digitale”: il tema della conferenza internazionale alle Terme Stufe di Nerone, il 5 ottobre alle 9 nella sala “Giardino d’Inverno”. Il meeting si svolge nel comprensorio dei Campi Flegrei, un territorio dall'inestimabile patrimonio storico e naturalistico che, per la natura vulcanica, è ricco di sorgenti termo-minerali, preziose per la salute e il benessere delle persone, i cui benefici erano noti già in epoca romana.

L'obiettivo primario dell’evento: far interagire i principali attori che operano nel termalismo (accademici, medici, imprenditori e classe dirigente politico-amministrativa) confrontandosi anche con altre realtà termali europee come la Germania, in modo da porre le basi per uno sviluppo innovativo del settore anche tramite l’utilizzo delle realtà multimediali. In questo modo, la classe medica e quella delle professioni sanitarie saranno in grado di rispondere in maniera adeguata alle nuove esigenze di Ben-Essere psico-fisico dei cittadini anche in tema di pandemia da covid-19. Per questo, saranno varie le tematiche affrontate come il ruolo del termalismo in ambito europeo, la relazione sinergica tra medicina termale e medicina fisica e riabilitativa, l’importanza di un’ottimale gestione delle risorse termali per uno sviluppo sostenibile e il ruolo delle nuove frontiere informatiche in habitat termale.

Sarà illustrato anche un nuovo percorso sperimentale, che Fulvio Russo, maestro pasticciere della pasticceria salutistica “Salute e Benessere” di Baronissi (SA) e la professoressa Maria Costantino stanno promuovendo dal 2019 perché la scienza medico–termale incontri la pasticceria salutistica. La collaborazione ha condotto all’utilizzo delle acque minerali naturali nella preparazione di brioche e biscotti di alta qualità e digeribilità. Durante il meeting è prevista, infatti, anche la degustazione di prodotti preparati con acque minerali naturali offerti dal maestro Fulvio Russo, nonché la degustazione di acque minerali naturali offerte dalla Ferrarelle, il tutto per promuovere e garantire al cittadino uno stato di completo benessere fisico, psichico, sociale e relazionale così come indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

L’evento è stato promosso dal Centro ICT (Information and Communication Technology) dell’Università degli Studi di Salerno diretto dal professore Francesco Colace e da F.I.R.S.Thermae (formazione interdisciplinare, ricerche e scienze termali), centro non profit in ambito interdisciplinare termale, mentre l’organizzazione scientifica del meeting è curata dai professori Francesco Colace (ordinario di informatica dell’università di Salerno) e Maria Costantino (presidente di F.I.R.S.Thermae e docente dell’università di Salerno).

Sono previsti interventi che vedono coinvolte, in qualità di relatori e moderatori, personalità illustri del mondo accademico italiano e straniero come il professore tedesco Horst Kunhardt dell’università di Deggendorf, i professori Amelia Filippelli e Francesco De Caro dell’università di Salerno, il professore Bruno Mercurio dell’università di Napoli “L’Orientale”. Numerose saranno anche le personalità imprenditoriali del mondo termale coinvolte nell’evento. Infatti, è prevista una tavola rotonda, “L’imprenditoria termale del futuro”, a cui parteciperanno i rappresentanti di numerose strutture termale del Nord, Centro e Sud Italia.

In ambito congressuale sono previsti anche interventi di eccellenti rappresentanti del mondo politico- amministrativo e sanitario come il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, il sindaco di Pozzuoli Luigi Manzoni, il direttore generale dell'ASL Napoli Nord Mario Iervolino, il direttore sanitario dell'AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona (SA) Emilia Anna Vozzella, il sindaco di Darfo Boario Terme Dario Colossi, il sindaco di Telese Terme Giovanni Caporaso, Giuseppe Dadà, già direttore qualità e ricerca della Ferrarelle e assessore al turismo – termalismo-borghi-attività produttive beni e servizi del comune di Darfo Boario Terme e il presidente dell’ordine dei medici-chirurghi e odontoiatri di Napoli e provincia Bruno Zuccarelli.

Il Meeting Internazionale è stato Patrocinato moralmente dalla Regione Campania, dall’università degli studi di Salerno diretta dal Magnifico Vincenzo Loia, dall’ordine dei medici-chirurghi e odontoiatri di Napoli e provincia, dai comuni di Bacoli (NA), di Darfo Boario Terme (BS), di Pozzuoli (NA), dal comune di Telese Terme (BN), dal comune di Contursi Terme (SA), da Federterme, dalla FoRST, dall’INAIL - Direzione Regionale Campania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA