Il giro d'Italia a vela «Marina Militare Nastro Rosa Tour» fa tappa a Napoli

Venerdì 5 Marzo 2021 di Ebe Pierini
Il giro d'Italia a vela «Marina Militare Nastro Rosa Tour» fa tappa a Napoli

Farà tappa a Napoli, il 4 e il 5 settembre prossimi, la seconda edizione del Marina Militare Nastro Rosa Tour, giro d’Italia a vela. Nato con l’intento di raccogliere in un unico evento le tre discipline fondamentali della vela, offshore, inshore e tavole, il tour partirà da Genova il prossimo 27 agosto e impegnerà i partecipanti sino al 5 settembre, quando la flotta raggiungerà Napoli dopo aver fatto scalo a Civitavecchia e Gaeta. Si ripartirà il 16 settembre per toccare Brindisi, Bari, Ravenna e Venezia.

LEGGI ANCHE Viaggi e Covid, gli italiani scelgono l'estate tra vela e catamarani: boom di richieste

Il format del Marina Militare Nastro Rosa Tour prevede che ad essere impegnati nelle prove offshore siano gli equipaggi della Double Mixed Offshore, la nuova disciplina in doppio misto che diventerà olimpica a partire da Parigi 2024, mentre nelle varie sedi di tappa a dare spettacolo, con regate in stile Stadium Race, saranno i catamarani high-performance e gli specialisti del kite foiling, specialità olimpiaca a partire dal 2024.

Napoli è una delle tre capitali della vela agonistica italiana. Un dato testimoniato dalle medaglie e dai trofei conquistati e dalle capacità organizzative e strategiche dimostrate nel corso dei decenni. Ha sempre ospitato eventi velici di grande rilievo tra cui America’s Cup. Il villaggio e gli ormeggi saranno collocati lungo la passeggiata a mare della città. Questo garantirà un continuo flusso di visitatori portando evento al centro della vita cittadina.

L’evento è stato presentato presso la biblioteca di Palazzo Marina, a Roma, alla presenza dell’amministratore delegato di Difesa Servizi S.p.A., Fausto Recchia, dell’ammiraglio Giuseppe Berutti Bergotto, capo Ufficio Affari Generale e Direttore per l’impiego del personale della Marina Militare e di Riccardo Simoneschi, General Manager di SSI – Sport Events.

“Il Marina Militare Nastro Rosa Tour 2021 è la sintesi tra la bellezza del nostro Paese e la sana competizione tipica della vela e Difesa Servizi, rispondendo alla sua vocazione duale, ha deciso di organizzare questo importante evento sportivo di rilievo internazionale – ha dichiarato Fausto Recchia - Difesa Servizi ha deciso di organizzare questo importante evento sportivo di rilievo internazionale. Vogliamo Valorizzare il brand Marina Militare attraverso la vela che è la massima espressione del legame tra l’uomo e il mare, nel rispetto della nostra tradizione marinaresca. Crediamo fortemente in questo progetto, del valore sportivo e culturale di che è portatore e che vuole, in piccolo, contribuire anche alla ripresa del Paese attraverso il ritorno alla normalità”.

“Tra la Marina Militare e il mondo della vela il legame è sempre stato stretto tanto che un marinaio non è un buon marinaio se non conosce la vela – ha sottolineato l’ammiraglio Berutti Bergotto - Non è quindi un caso che la Marina abbia fortemente voluto essere uno degli attori principali del Giro d’Italia a vela che è un progetto ambizioso e di importanza internazionale, che fonde le esperienze, i valori e le tradizioni marinaresche con il moderno sport”.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA