De Caro diventa l’influencer napoletano più amato dai brand internazionali

Lunedì 19 Aprile 2021
De Caro diventa l’influencer napoletano più amato dai brand internazionali

Lorenzo de Caro, l’influencer napoletano più amato dai brand internazionali 
Lorenzo de Caro, napoletano, influencer, ne ha fatta di strada. Dalle campagne pubblicitarie per brand internazionali come Burberryes e Hugo Boss a quelle sociali come San Patrignano, passando per i red carpet dei Festival più importanti come Venezia alle fashion week seduto accanto alle star di Hollywood. 


Quasi centocinquantamila follower, sui suoi Social racconta non solo outfit “instagrammabili”, ma anche il suo mondo fatto di viaggi, incontri, arte, design e della cultura e della cucina dei luoghi che visita. Laureato in scienze della comunicazione con una tesi sul mito di Narciso, lo studio gli è servito ad affinare il lavoro di influencer, che mette a servizio anche di progetti benefici. Quando Social e sociale si uniscono: tra gli ultimi impegni l’asta benefica di San Patrignano, storico progetto a cui ha prestato il suo volto, finalizzato ad aiutare la grande comunità, per garantire accoglienza e continuità in nome dei tre principi fondamentali della sua missione: recupero, formazione e prevenzione. 


«L’influencer è un lavoro e come tale va svolto in modo serio e professionale, con studio e dedizione - spiega Lorenzo - la comunicazione attraverso i Social ci dimostra quotidianamente la sua potenza virtuale. L’ennesima riprova l’abbiamo avuta e l’abbiamo tutt’ora in questo grave momento che stiamo vivendo con l’organizzazione di campagne solidali, gruppi di aiuto, raccolte fondi che hanno avuto dell’incredibile».


Ha molti follower italiani e stranieri, sopratutto americani, inglesi, ma anche giapponesi. Ricercato dai brand più importanti, ha inventato una comunicazione Social raffinata e minimal allo stesso tempo, lo storytelling va al di là degli abiti e degli accessori che indossa, perché racconta anche il contesto culturale che lo circonda. Tra le campagne di successo Made in Italy e Made in Naples, quella per il re delle cravatte Maurizio Marinella. La sua città, Napoli, rappresenta per de Cari il porto sicuro, dove ci sono la famiglia, gli amici e anche la sua agenzia.


Appassionato sì di moda, ma anche di arte e di cinema, frequenta i Festival più importanti e le fashion week in giro per il mondo. In primis Venezia, che reputa il Festival del cinema più elegante e interessante e poi Milano, Londra e Parigi le settimane della moda preferite.


Nel suo armadio non possono mancare i capi neri e blu notte, ma sopratutto le scarpe, che danno un tocco diverso all’outfit. Durante la pandemia ha scelto di restare in Italia. “Avrei potuto accettare diverse offerte di lavoro all’estero, come campagne a Dubai per citarne alcune, ma nel rispetto di tutto quello che sta accadendo ho deciso di creare contenuti da casa, continuando a lavorare e mantenendo comunque uno stretti legame con i miei follower”
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA