Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Benvenuti al Rione Sanità Film edition torna fino all'11 luglio con tanti ospiti

Mercoledì 6 Luglio 2022
Benvenuti al Rione Sanità Film edition torna fino all'11 luglio con tanti ospiti

Entra nel vivo la kermesse Benvenuti al rione Sanità Film edition, in programma fino all’11 luglio. Questa sera, la terza, sarà la serata delle stelle, dell’arte e del cinema, dedicata ai film che hanno raccontato il rione sanità e alla II edizione del premio giornalistico Luciano Donelli - storia di vita e di riscatto promosso da Fondazione Comunità di San Gennaro, Fondazione con il Sud e Ordine dei giornalisti della Campania.

Una kermesse fortemente voluta e sostenuta dall’illuminato padre Antonio Loffredo che dopo il successo del pluripremiato film «Nostalgia» di Mario Martone ha pensato a una settimana tutta dedicata al cinema. E proprio stasera ci sarà l’annuncio che dal prossimo anno entrerà a sistema il «Rione Sanità Film Festival»: «perché il rione sanità - dichiara padre Antonio- ha una vocazione naturale per l’arte e per il cinema che merita di essere valorizzata attraverso i suoi talenti e il territorio». La serata si aprirà alle 20.30 con il concerto del coro «Vocalia» diretto dal maestro Luigi Grima e proseguirà raccontando il rione sanità attraverso film celeberrimi. Due stelle illumineranno l’evento, le attrici Cristina Donadio ed Aurora Quattrocchi, la madre dolente di Pierfrancesco Favino nel film «Nostalgia».

Video

Ma saranno tanti gli artisti che interverranno. Poi i momenti della premiazione, il ricordo di Luciano Donelli: «Una persona perbene, un politico che ha fatto tanto bene a questa città e alla sua gente» dichiara la nipote Matilde Andolfo e il tributo al giornalista Mario Paciolla, a due anni dalla incredibile scomparsa con la partecipazione della mamma Anna che chiede giustizia e verità. La serata sarà condotta dal giornalista e documentarista Luca Rosini per la regia di Vincenzo Pirozzi. Ad accogliere i numerosi ospiti i ragazzi della Paranza e di Sanit’art. A fine serata festa nel chiostro le pizze di Gino Sorbillo e le delizie di Ciro Poppella.

Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA