Napoli, sabato tour gratuito nell'arte urbana con Ponticelli contemporanea

Napoli, sabato tour gratuito nell'arte urbana con Ponticelli contemporanea
Venerdì 30 Settembre 2022, 09:51
3 Minuti di Lettura

Un tour gratuito alla scoperta delle bellezze urbane della Napoli est con il progetto Ponticelli contemporanea che, sabato primo ottobre, accompagnerà i visitatori dalla torre dell'orologio di Dalisi alla fontana di Buren fino alle facciate del Parco dei Murales del quartiere.

L'iniziativa è organizzata da BEst il meglio di Napoli Est, realtà nata dall'idea di Nicoletta de Vita, esperta di social network, e dell'architetto Marco Ferruzzi. Diversi volontari accompagneranno residenti e turisti alla scoperta di opere di arte urbana e contemporanea descrivendo e raccontando le origini, le trasformazioni e le vicende di Ponticelli, da casale agricolo a comune autonomo fino a diventare il popoloso quartiere della terza città d’Italia.

Il percorso

La partenza è prevista alle 10 da piazza Michele De Iorio, nel cuore del centro storico di Ponticelli, dove si scopre la torre dell'orologio di Riccardo Dalisi, elemento caratteristico dell'immobile comunale progettato dall’architetto Vincenzo Borrelli che ospita gli uffici municipali.

Si prosegue con la coloratissima fontana in via Argine: Cerchi nell'acqua è l'opera dell'artista francese Daniel Buren che passa quotidianamente sotto gli occhi di migliaia di persone.

Il tour continua con la visita guidata al complesso di palazzine popolari in viale Aldo Merola conosciuto dai più quale parco dei murales dove si potranno scoprire le otto enormi opere di creatività urbana realizzate da artisti di fama internazionale come Zed1, Jorit, Rosk & Loste e tanti altri.

L'iniziativa Ponticelli contemporanea intende portare attenzione sugli scorci di una periferia che, nel corso degli ultimi anni, è in continua trasformazione e che ha conosciuto interessanti interventi di rigenerazione urbana e sociale.

Video

Per partecipare è utile la prenotazione all'indirizzo e-mail bestnapoliest@gmail.com oppure al numero 3392046279. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA