Sorrento, presentata la rassegna «Gli inediti del Teatro Armida», revival dedicato a De Crescenzo, Carosone, Troisi e Pino Daniele

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Antonino Siniscalchi
Spettacolo
SORRENTO - Li hanno chiamati “Gli Inediti del Teatro Armida”: quattro appuntamenti in edizione limitata e “site-specific”, scritti e proposti da Gianni Simioli.
A presentarli, presso il foyer del Cinema-Teatro Armida  di Sorrento, in occasione dei festeggiamenti per il secondo compleanno di “Basilico Italia”, ristorante pizzeria del Teatro Armida, lo stesso Simioli assieme al patron, Maurizio Mastellone.
Gli spettacoli sono calendarizzati per novembre, gennaio, febbraio e marzo.  A questi, se ne aggiungerà un quinto, ancora tutto da costruire, che si ispirerà alla fortunata serie  de “I Bastardi di Pizzofalcone”, e la cui idea è nata, in maniera estemporanea, dal confronto con uno dei protagonisti, l’attore Alessandro Incerto, presente ieri a Sorrento. 
La formula prevede, di volta in volta, un menu “tematico” ispirato all’appuntamento teatrale e proposto da “Basilico Italia”, in versione “pre” o “post” spettacolo.
«Teniamo molto ad avere spettacoli inediti, pensati e realizzati “su misura” per il Teatro Armida,  ideati per noi da Gianni Simioli», hadichiarato il patron Maurizio Mastellone.
Si inizia il 29 novembre 2019 alle ore 20.30 con  “Bellavita, Bellavista” - come imparare a vivere meglio grazie a Luciano De Crescenzo e al professor Bellavista. Si tratta di pillole filosofiche del celebre personaggio nato dalla penna dell’ amatissimo ingegnere Luciano De Crescenzo, lette da un  personaggio molto amato e popolare. Durante la serata saranno presenti alcuni dei protagonisti della vita e dei film di Luciano. E, a conclusione dello show, sarà proiettato sul grande schermo “Così parlò Bellavista”, il film cult del 1984.
Il 3 gennaio 2020  sarà la volta di “Buon Compleanno Renato!” - 3 gennaio 1920 - 3 gennaio 2020: 100 anni di CAROSUono. Il musicista italiano  più innovativo e famoso al mondo nasceva proprio il 3 gennaio di 100 anni fa. Al Teatro Armida sarà messo in scena uno spettacolo-evento per festeggiarlo tutti assieme. Un vero e proprio birthday party, durante il quale cantare e ballare i suoi immortali successi, con una serie di voci di ieri e di oggi che reinterpreteranno alla loro maniera “Tu vuo’ fa l’americano”, “Torero” , “Maruzzella” e tutte le altre. Come da celebrazione che si rispetti, gran finale con mega torta e orchestra dal vivo.
A febbraio, in data da definire:  “Scusate L’Assenza, tributo a Massimo Troisi”, con la partecipazione di Giuliana De Sio e di tanti altri personaggi che hanno fatto parte della vita professionale e privata di Massimo Troisi, e con la proiezione del film “Scusate il Ritardo”.
Il  20 marzo 2020  è previsto “Nero a Metà: 21 marzo 1980 – 21 marzo 2020, 40 anni di un disco che è sempre ‘nu guaglione ”. Il disco che avrebbe cambiato la musica italiana e la vita di Pino Daniele, festeggiato a 40 anni dalla sua uscita. Sul palco dell’ Armida si alterneranno artisti e musicisti di ieri e di oggi per interpretare perle come “Quanno chiove”, “Apucundria”, “A me me piace ‘o blues” e così via. A seguire,  sul grande schermo: “Il Tempo Resterà”,  il film evento di Giorgio Verdelli presentato dall’autore stesso. © RIPRODUZIONE RISERVATA