Weekend di Pasqua per i bambini: ecco tutti gli appuntamenti napoletani

Week end di Pasqua con i bimbi!
di Irene Saggiomo

Un grande fermento di organizzazioni cittadine, che anticipano a partire da giovedì santo il lungo fine settimana di festività di Pasqua.
 
Si comincia da questa mattina, e fino alle ore 18.30, con i burattini di Adriano Ferraiolo nel cortile del Maschio Angioino. Adriano Ferraiolo, con la sua compagnia, è l'erede di una vera e propria dinastia di artisti del teatro di figura, artisti girovaghi che da oltre centocinquanta anni, di generazione in generazione, trasmettono e rinnovano l'amore per una forma d’arte che è allo stesso tempo popolare e colta.

Anche all’Ospedale delle Bambole il festeggiamento comincia oggi (ma continua anche verdì e sabato) con la caccia al tesoro alle uova di Pasqua. La tradizione della caccia al tesoro alle uova di Pasqua deriva dal Nord Europa, ma l’Ospedale delle Bambole di Napoli ha pensato di legare ad essa una serie di storie e usanze campane. Alla fine del gioco, per ogni uovo ritrovato una storia raccontata. Dai sepolcri al giro delle sette chiese, dallo “struscio” al cibo pasquale, dalle processioni che popolano le strade di ogni città e borgo campano nel Venerdì Santo alla storia della Madonna dell’Arco. I bambini, accompagnati da un adulto, potranno così conoscere la storia della Pasqua in Campania, dove la religione e la tradizione si incontrano. Questa felice organizzazione comincia oggi ma si replica anche venerdì e sabato, nei due turni d’orario delle 11.30 e delle 16.30. L’Ospedale delle Bambole si trova nel cortile del palazzo Marigliano in via San Biagio dei Librai n.39, per informazioni e prenotazioni (consigliate), si potrà telefonare allo 08118639797. Il costo per la partecipazione è il contributo associativo, che è di 5 euro, e sono incluse anche le uova di cioccolata.
 
Questo pomeriggio, per chi con la famiglia volesse assistere a un “evento” religioso, potrà partecipare al Concerto di Pasqua organizzato alle ore 18 dalla chiesa di S. Agostino degli Scalzi e dall’associazione Via Nova: musiche di Vivaldi, Bach, Haendel, Liszt, Verdi, Sibelius. Orchestra San Giovanni - Coro Polifonico Vox Artis - K.Goodman direttore. Con la partecipazione del mezzosoprano Francesca Furelli e dei flautisti Domenico Di Gioia e Annalisa Freda. C’è un contributo di 10 euro per il sostegno dell’iniziativa. Appuntamento alle ore 18 alla chiesa S. Agostino degli Scalzi a Materdei, via S. Agostino degli Scalzi 4.
 
A partire da giovedì santo e per tutti i giorni di feste fino a mercoledì prossimo, “Napoli Pedala” all’interno della Mostra d’Oltremare una bella iniziativa a cui partecipare insieme a tutta la famiglia. Tra i viali del parco della Mostra, accedendo dall’ingresso di viale Marconi, si potrà pedalare fra il bel verde dei giardini; gli orari sono: giovedì e venerdì dalle 15 alle 18.30; sabato e lunedì (domenica chiuso) dalle 10 alle 19; martedì dalle 15 alle 18 e mercoledì dalle 15 alle 18.30.
 
La mattinata di sabato si dedicherà ai “Laboratori del Gatto Armonico” alla tenuta Petrone (via San Romualdo ai Camaldoli). In compagnia della scrittrice e artista Maria Strianese, immersi nel parco dei Camaldoli, si potrà lavorare a dei collage fra arte e natura; si scoprirà che il collage è stato utilizzato dalle grandi correnti artistiche del novecento per rinnovare la visione dell'arte e reinventare il mondo, questa visione verrà proposta ai bambini per dare un nuovo spunto alla loro creatività: con foglie e semi, carta e ritagli, si potrà reinventare l’utilizzo dei materiali e le infinite combinazioni della fantasia per comporre un collage, sulle orme di grandi artisti. Età consigliata dai 3 ai 10 anni; l’accoglienza comincia alle ore 11, le attività termineranno intorno alle 12.30. Il contributo è di 9 euro per bambino, è richiesta la prenotazione al numero 334 369 1524.
 
Sabato pomeriggio, alle 16.30, è in programma il laboratorio creativo “Vinciamo le paure!”, dedicato ai bambini dai 4 ai 10 anni. Vinciamo le Paure è un particolare laboratorio curato dall’associazione Insolitaguida, che introduce, attraverso la lettura di un libro, alle storie delle classiche paure dei bambini, come ad esempio quella di dormire da soli. Attraverso un dialogo adeguato all’età dei partecipanti, si aprirà un confronto che spingerà i piccoli al racconto di cosa sentono, cosa sognano, cosa immaginano durante la notte, per poi entrare nel vivo del laboratorio, che prevede la creazione di un utile scacciapensieri. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione al 338 965 22 88, il luogo del laboratorio è presso il Teatro dei Lazzari Felici, che si trova in Vico Santa Maria dell'Aiuto 17.
 
Questo sabato, con appuntamento alle ore 15 al Giardino dell’Orco (via Lago Averno Lato Destro, 6), si potrà partecipare a una splendida attività: “Il lago e il suo ecosistema, conosciamolo insieme”. Si tratta di un’attività di studio e divertimento assieme, a cura dell’esperto Paolo Signorelli, che presenterà da vicino l'ecosistema del lago d' Averno, per far comprendere ai piccoli l’importanza e le relazioni di tutti gli esseri viventi che lo abitano. Muniti di foglio e matita, i bambini con Paolo disegneranno ciò che hanno visto e compreso del lago. Per partecipare si dovrà telefonare al 3939824709 o scrivere a info@ilgiardinodellorco.it, la quota è di 10 euro.
 
Tra gli organizzatori del divertimento non può mancare la squadra di Edenlandia, che comincia con speciali intrattenimenti proprio nel giorno di Pasqua, cominciando con l’ingresso gratuito al parco e con la “Grande Caccia alle Uova” alle 10.30 (per la caccia al tesoro bisognerà iscriversi compilando il modulo su www.edenlandia.it/pasqua/). I festeggiamenti continuano per tutta la giornata di domenica con musica e spettacoli dal vivo; lunedì di pasquetta si esibiranno artisti di strada; giovedì 25 aprile, show e spettacoli per tutto il giorno, con ospiti a sorpresa.
 
Giovedì 18 Aprile 2019, 20:00 - Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 18:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP