Al via l'edizione 2021 del Marigliano in Jazz

Giovedì 2 Settembre 2021 di Carmen Fusco
Marigliano in Jazz edizione 2020

Marigliano - Green pass, mascherina, posti distanziati, prenotazione obbligatoria e soprattutto tanta buona musica. La febbre salirà di certo, a dispetto dei termometri che pure saranno posati sulla fronte di ogni partecipante,  ma questa volta sarà per il virus del jazz che non conosce antidoti.

Edizione Covid free del Marigliano in Jazz giunto  quest'anno all'appuntamento numero 15 di una kermesse che ha preso il via nel 2007 in occasione del gemellaggio tra la città del napoletano e Madison, la city degli States. 

Promossa ed organizzata dall'associazione Culturale Skidoo, sodalizio alla cui crescita ha contribuito tra gli altri Oreste Silvestrino, l'iniziativa gode del patrocinio dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Peppe Jossa.

Il sipario sugli eventi si aprirà domani ed a fare da cornice alle performances degli artisti sarà la suggestiva location del castello Ducale, edificio simbolo della storia della città. La tre giorni si concluderà il 5 settembre e "sul palco - annunciano gli organizzatori in un nota -   si succederanno artisti come il Trio di Elio Coppola, col grande Gerald Cannon e un prestigioso collaboratore di Miles Davis come Rick Margitza. Prevista  anche l'esibizione di 10 musicisti del Mauro Mariano Tentet che presenteranno il loro lavoro,  quella di  Francesco Vacatello e di un talento in ascesa come Andrea Abbadia e il suo quartetto".  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA