Chitarre e mandolini al concerto di Natale

Domenica 23 Dicembre 2018 di Eduardo Improta
Napoli - Concerto di Natale di canzone classiche napoletane

Questa mattina per gli amanti delle canzoni classiche napoletane l’associazione musicale “Mastro Masiello Mandolino” ha organizzato il tradizionale concerto di Natale nella location dello storico palazzo di Santa Fede Liberata, che per l’occasione si è trasformato in palcoscenico. Un recital originale di canzoni classiche napoletane, con la collaborazione straordinaria del gruppo di danzatrici “Ritmi del Sud” e coreografie a cura di Carmen Percontra. Sul palco Tonia Pignalosa, cantante solista, il direttore artistico e mandolinista Massimiliano Essolito, Carmine Ferrante, Chitarrista e voce solista, Michele Perri, Sergio De Simone, Michele Serao, Franco Manuele, Eugenio Alfano e il percussionista Francesco Liuzzi e Salvatore Masiello alla tamorra.
 

Il Gruppo di “Mastro Masiello Mandolino” è un Ensemble composto da validissimi Musicisti ed esperti della Canzone Classica Napoletana. Molti di questi musicisti sono conosciuti come posteggiatori. Il termine Posteggia, secondo alcuni, deriva da "puosto", luogo occupato da chi esercita una attivita', solo in tempi non molto remoti il termine e' stato accostato a musicisti e cantanti che riempivano di suoni e canti le numerosissime taverne sorte nel cinquecento a Napoli.
 

 

«Invitiamo Mandolinisti e Chitarristi - dice Salvatore Masiello - a condividere con Noi la Passione e l'amore per la Canzone Classica Napoletana e mantenere in vita sempre l'Arte della Posteggia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA