Concerto per San Benedetto: la Nuova Orchestra Scarlatti suona al Pantheon di Roma

Martedì 6 Luglio 2021 di Enrica Buongiorno
Concerto per San Benedetto: la Nuova Orchestra Scarlatti suona al Pantheon di Roma

Dalla musica classica un messaggio di speranza e di rinascita, dopo i mesi difficili della pandemia: vuole essere soprattutto questo il “Concerto per la ricorrenza di San Benedetto Patrono d’Europa” che eseguirà la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, diretta nell’occasione dal Maestro Alfonso Todisco, già fondatore e attualmente direttore dell’Artemus Ensemble di Pompei. Anche il luogo scelto per l’esibizione è altamente simbolico per il messaggio che si intende lanciare: il concerto, a ingresso completamente gratuito, è infatti in programma a Roma, al Pantheon, domenica 11 luglio 2021, alle 19,30.

Il programma della serata è molto ricco e articolato, pensato proprio per portare una ventata di positività e ottimismo. Si apre “Le ultime sette parole di Cristo in Croce” di J. Haydn; seguirà la sinfonia n. 7 di L. V. Beethoven.«È una sinfonia festosa che esprime energia, brio e positività» - spiega il Maestro  Todisco, che aggiunge: «Una scelta questa, finalizzata a lanciare un messaggio di rinascita, di ripresa dopo un lungo periodo che ha messo tutti a dura prova».

La Nuova Orchestra Scarlatti eseguirà anche “Mythos”, del compositore Pericle Odierna, Globo d’Oro 2020 per la colonna sonora di “Picciridda”. «Si  tratta – spiega il Maestro Todisco – di un brano epico, ispirato al Pantheon, espressione massima della gloria di Roma. È una sinfonia festosa, brillante, che con il suo "Allegro con brio" finale trasmette tanta energia e positività». Il concerto proseguirà con “Mythos” di Odierna per poi concludersi con “l’Ave Maria” di Astor Piazzolla, per rendere omaggio al grande compositore argentino, nel centenario della sua nascita.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA