Dopo lockdown: il singolo di Arpaia oltrepassa i social

Sabato 15 Maggio 2021 di Salvio Parisi
Dopo lockdown: il singolo di Arpaia oltrepassa i social

Da Pino Daniele a Nino Buonocore, Gigi Finizio o Eduardo De Crescenzo: ispirazione d’autore per Filippo Arpaia, architetto e interior designer partenopeo, votato alla musica e alle canzoni, scritte e composte durante tutta la pandemia e i due lunghi lockdown.

Ha rimesso in funzione una vecchia chitarra Takamine e tirato fuori dai cassetti alcuni brani che aveva composto un po’ di anni fa, percorrendo e ritrovando la sua più autentica passione giovanile. Ed ecco il primo singolo rivelazione: "Così distanti", pubblicato a metà 2020 nel pieno del primo lockdown.

 

Da sempre contaminato e affascinato dal mondo jazz e da cantautori come l’indimenticato Daniele o gli altri "corregionali", Arpaia ha pubblicato proprio in queste settimane il nuovo  singolo “5 Settembre”, che vede la partecipazione del duo dei Mr Hyde: «una data per ritrovarsi o per perdersi» spiega rifacendosi alle parole della traccia, «per andare lontano tenendosi per mano o per restare fermi così, senza far niente».
In un video genuino e sincero su youtube i momenti teneri suggellati nei ricordi delle polaroid di due innamorati col sole e il mare della nostra città.

In fondo tante storie finiscono a volte in modo anche banale, ma è la vita che cambia le persone: «poi non cerchi più le spunte blu, eviti le storie in cui c’è lei e te ne resti lì a fumare e a rincorrere zanzare, pensi di riuscire a farne a meno, di restartene in disparte ma poi lei ti torna in mente e tu non puoi farci niente».
“5 Settembre” con Mr Hyde è nata dalla collaborazione tra Filippo Arpaia, Ludo Brusco e Roberto D’Aquino, che ha curato anche la produzione artistica e l’arrangiamento: Roberto D’Aquino basso, Maurizio Fiordiliso chitarre, Paolo Forlini batteria e Mario Nappi hammond e strings.

© RIPRODUZIONE RISERVATA