Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«C'era una volta Peter Pan», Fiorellino torna al Palapartenope e il rock show è già sold-out

Giovedì 31 Marzo 2022 di Enrica Buongiorno
«C'era una volta Peter Pan», Fiorellino torna al Palapartenope e il rock show è già sold-out

È già sold-out il Palapartenope dove, il prossimo 25 aprile, si esibirà Gianni Fiorellino in, “Palapartenope ”. Il concerto è un viaggio musicale dove il cantante e musicista partenopeo racconta la sua vita e la sua carriera. Dalla prima canzone interpretata a sette anni sino alle hit e canzoni del momento che si fondono, ed è questa la particolarità dello spettacolo, con le sonorità rock con le quali il cantante è cresciuto grazie al papà, il musicista Fioravante Fiorellino alias Peter Pan, tragicamente scomparso nel 2020 e al quale lo spettacolo è dedicato. «Percorrerò - spiega Gianni Fiorellino - un sentiero musicale fatto di sentimenti che vanno dall’amicizia alla famiglia sino a giungere ai figli e all’amore per la propria moglie. Parlerò della scomparsa di mia madre a gennaio ma anche della morte di papà, al quale ho voluto dedicare questo concerto. Non mancheranno le sorprese, soprattutto il vero esperimento sarà quello del matrimonio tra la mia musica e il rock». 

Video

Sul palco con Gianni Fiorellino anche Mariano Barba alla batteria, Pasquale De Angelis al basso, Vincenzo Battaglia e Edoardo Tadde alle chitarre. Personal audio assistent Francesco Moccia e assistente all’audio Carmine Giordano. Il supporto tecnico è di Pasquale Lombardi e Ciro Zambello la programmazione luci e grafiche è di Mirko Ruggero mentre la parte fonica è affidata a Roberto Rosu. Il concerto sarà ripreso e poi montato da Luciano Filangieri a cui è affidata la regia. Il progetto è prodotto da Dublitel in collaborazione con Gruppo Ros con la consulenza di Leone Produzioni di Melania D’Agostino.

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA