Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Massa Lubrense, torna
la rassegna «Classica Estate»

Giovedì 18 Agosto 2022
Musica

MASSA LUBRENSE - Al via martedì prossimo “Classica Estate”. La rassegna musicale, giunta alla ventisettesima edizione, proseguirà fino a venerdì 26 di agosto nella settecentesca corte di Palazzo Vespoli, in viale Filangieri proprio nel centro di Massa Lubrense. L’inizio dei concerti è fissato per le ore 21. La manifestazione è organizzata dall’Arciconfraternita Morte e Orazione di Massa Lubrense presieduta da Luciano Del Pizzo, con la direzione artistica del maestro Armando D’Esposito e presentata da Luisa Esposito. “Classica Estate” si avvale del contributo del Comune di Massa Lubrense, dell’Area Marina Protetta Punta Campanella ed è sostenuta da alcuni sponsor privati.

“Per la ventisettesima volta  -dichiara il priore Luciano Del Pizzo-  come ormai da tradizione per ogni fine di agosto, offriamo a concittadini e turisti buona musica, in una location d’eccezione come l’elegante cortile di palazzo Vespoli. Anche per questa edizione avremo un programma che spazia nel repertorio dei grandi autori italiani ed europei. Inoltre quest’anno celebreremo, nell’ultima serata di venerdì 26 agosto, i cento anni dalla nascita del grande poeta massese Saverio Mollo. Lo faremo proprio a casa sua, nel cortile di Palazzo Vespoli che lo ha visto protagonista di tanti momenti culturali e che hanno ispirato tanti suoi versi”.

Per la serata inaugurale musiche al pianoforte di Debussy, Liszt, Rachmaniioff e l’esibizione della Corale dei Santi Prisco e Agnello di Sant’Agnello.  L’ingresso alla manifestazione è libero, fino ad esaurimento dei posti.      

© RIPRODUZIONE RISERVATA