Alla Domus Ars LondoNapule di Renato Palazzo

Venerdì 24 Gennaio 2020
LondoNapule di Renato Palazzo, in origine un libro e un disco, diventa uno spettacolo teatrale o meglio di “TeatroMusica”. Un cammino introspettivo, lungo un percorso emozionale, che lega la capitale britannica alla terra natìa, Napoli: due città profondamente diverse, metafore di una figura paterna e materna.

Un viaggio personale che si sostanzia in racconto artistico grazie all’opera di attori e delle canzoni scritte ed eseguite da Renato e la sua band, che si alterneranno sul palco con la sincerità comunicativa di chi percepisce l’arte come la forma più terapeutica verso la conoscenza e la realizzazione di se stessi. LondoNapule mette in scena verità che accomunano tutti, dalla relazione genitoriale, e il loro enorme carico di fascino e contraddizioni, all’incapacità a raccontarsi e concedersi a una vita più vera.

Le emozioni portate in scena, in modo sincero e coraggioso, mirano a creare un rapporto diretto con il pubblico spinto fino alla possibilità di invertire i ruoli, attivando il gioco del riconoscimento, della riflessione e della immedesimazione sui temi rappresentati, tutti attinenti l’animo umano. Non mancano momenti di ironia, talora ruvida, pungente o salace, in perfetta sintonia con lo spirito campano, più aperto all’ironia, e quello anglosassone, più incline al sarcasmo.

Sul palco con Renato, che si alternerà alla chitarra e alla recitazione, ci saranno l’attore Giuseppe D’Alise e i musicisti Antonio Colaruotolo (Basso), Teodoro Delfino (Percussioni) e Giuseppe Saltarelli (Pianoforte e Tastiere).
  © RIPRODUZIONE RISERVATA