Raiz & Radicanto in trio live sabato al teatro Tasso di Sorrento

Msuica
di Antonino Siniscalchi

SORRENTO - Reduce dall’esperienza cinematografica che lo ha visto nei panni di un killer in “Ammore e Malavita”, il premiatissimo film dei Manetti Bros al 74mo Festival di Venezia, Raiz, voce storica degli Almamegretta, ha ripreso a girare insieme ai Radicanto (in formazione ridotta, con Giuseppe De Trizio alle chitarre e Giovanni Chiapparino alla fisarmonica ed alle percussioni) per un nuovo tour. 

Il progetto “Musica Immaginaria Mediterranea” arriva così anche al teatro Tasso di Sorrento sabato alle ore 19. Un concerto potente e raffinato al tempo stesso, in cui l’universo sonoro di voci che si intrecciano a ritmi cadenzati, gli echi delle corde, delle pelli e dei papiri, scivolano come rivoli di un racconto che cattura l’ascoltatore e lo conduce altrove. Brani d’autore di Raiz e degli Almamegretta, riletti in una chiave destrutturata e riportata in filigrana alla propria essenza: la dimensione del viaggio. Canzone napoletana, salmi, fado portoghese, ritmi nordafricani, mediorientali ed asiatici si inseguono in una “democrazia del pentagramma”, che rispecchia il Mediterraneo in quanto realtà panregionale, senza frontiere.

Il concerto si inserisce nel cartellone di “Sorrento Incontra – M’Illumino d’inverno”, la rassegna organizzata da Arealive, nell'ambito degli eventi sostenuti dal Comune di Sorrento.
Giovedì 11 Gennaio 2018, 12:15 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2018 12:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP