Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Babelicantes - la Langue Musicale: la musica e i diversi linguaggi interpretativi

Domenica 3 Luglio 2022 di Enrica Buongiorno
Babelicantes - la Langue Musicale: la musica e i diversi linguaggi interpretativi

Al via, dal 4 luglio, “Babelicantes – La Langue Musicale”. Nella Chiesa di Santa Caterina da Siena (via Santa Caterina Da Siena, 38), torna la II edizione del format ideato e coordinato dal musicista, compositore e filmmaker  Duilio Meucci (insieme a Federica Castaldo, Direttore Artistico della Fondazione Pietà de'Turchini) e realizzato dall’Associazione Talenti Vulcanici e da Camera Musique in collaborazione con la Fondazione Pietà de’ Turchini. Il concerto s’inserisce nella programmazione de “La Campania è Teatro, Danza e Musica”, progetto promosso da Artec e Sistema Med.

La rassegna debutterà alle ore 19.30 con “Pour Angelo Gilardino”, l’omaggio del chitarrista Thibaut Garcia (in foto) all’artista da poco scomparso. Darà inizio alle suggestioni della serata il chitarrista Giovanni Martinelli alle ore 19. Non mancherà, come previsto dal format, un momento “Talk”, affidato, per questo primo appuntamento, a Frédéric Zigante e Kevin Swierkosz-Lenart

Video

«È bello che quest'anno non siano solo gli interpreti stessi ad esprimersi ma intellettuali e musicologi che vivono da una prospettiva diversa l'evento musicale, e ne parlano con competenza, ma anche attraverso la propria soggettività» – sottolinea Duilio Meucci. “Babelicantes”, titolo del format (che nasce dal felice incontro tra la parola coniata e presa in prestito dal drammaturgo Enzo Moscato), suggerisce un certo brulichio di linguaggi diversi e stratificati accompagnati da un fertile spirito multidisciplinare. Tra gli ospiti di quest’edizione anche Stefano Valanzuolo, Marco Mauceri e Luca Ciammarughi che si uniranno e alterneranno con musicisti del calibro di Gabriele Carcano (pianoforte), Miriam Prandi (violoncello e pianoforte) e Marcello Nardis (tenore). 

Ultimo aggiornamento: 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA