Dopo due anni torna a Procida il Total White di Nicola Crisano

Dopo due anni torna a Procida il Total White di Nicola Crisano
di Cristina Cennamo
Mercoledì 24 Agosto 2022, 22:17 - Ultimo agg. 25 Agosto, 13:48
3 Minuti di Lettura

Torna dopo due anni di stop la magia del Total White: nell’anno di Procida capitale della cultura l’isola campana è tornata ad ospitare uno degli happening più attesi della stagione estiva, organizzata nella sua villa dall’imprenditore napoletano Nicola Crisano. Ed anche quest’anno in tantissimi hanno risposto, con l’entusiasmo di sempre e forse anche di più all’invito a riabbracciarsi e divertirsi di nuovo tutti insieme circondati dall’allure di amore che i padroni di casa sanno trasmettere da sempre.  A dare il benvenuto al party blindatissimo anche grazie alla sorveglianza della Union Security, Nicola con la moglie Luisa ed i figli Vincenzo e Ludovica, le sorelle Anna e Lina con il marito Luigi Finamore ed i gemelli Dora, Antonia e Francesco. 

La festa è stata un’escalation di musica, attrazioni ed emozioni senza fine che hanno entusiasmato anche Fortunato Scotto di Uccio con la moglie Ilaria, Patty Scorselli, Adriana Fernandez e Giuseppe Grimaldi, Marco Majorano e Maria Rosaria, Ugo ed Adele Fama, Claudio e Coca Esposito, Maria Teresa Ferrari con il marito Lucio Giordano, sempre in grandissima forma.

 

Ad allietare gli invitati il sax di Ernesto Dolvi ed i dj set di Dario Guida con il vocalist di Formentera Max Righi, Salvatore Setino e Marco Romagnoli, mentre Enzo Toscano con la sua verve di sempre ha coinvolto i 500 ospiti in una no stop di musica e canzoni di tutti i tempi. Ad allietare i palati ci hanno pensato invece Pino Bozza, titolare del ristorante Antonio La Trippa di Napoli, e la pizza del maestro Giovanni Importa dell’antica pizzeria Al 22 della Pignasecca ed il bar affidato all’esperienza di Federico e Lorenzo Di Mauro del Bar Belledonne, mentre la serata resa possibile anche grazie al sindaco di Procida Dino Ambrosino, si è conclusa con i meravigliosi fuochi pirotecnici di Accendi Un Sogno, che hanno illuminato la serata a tempo di musica.   

In chiusura, la famiglia Crisano ha voluto omaggiare i suoi ospiti di gadget sorteggiati al momento e cappelli di paglia personalizzati e dipinti a mano delle ragazze Magheri’art a porter, per poi passare a ringraziare gli amici e sponsor Pasquale Lama, Lello Carlino di Carpisa, Giovanna Incarnato di Otofarma, Luca Ferrara dell’omonimo pastificio, i gioiellieri Bottiglieri di Ischia e Maria Rosaria Gentile di Napoli oltre a Diego Marengo con l’agenzia di viaggi Planet Travel, Luigi Sestile di Edildomus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA