I 30 anni di Carmine, influncer contro i pregiudizi: «Amatevi per quello che siete»

Venerdì 20 Settembre 2019
Ai suoi 154mila follower di Instagram raccomanda sempre: «Amatevi per quello che siete, accettatevi anche con i vostri difetti, che sono unici, sorridete alla vita e combattete i pregiudizi come faccio io». Carmine Ruggi compie domani 30 anni: influencer e personal shopper napoletano, sui social non si limita a vendere i suoi abiti ma ad aiutare chi, come lui, nella vita ha sofferto. «Ho lottato tanto, ho subito tanto, mi facevano sentire in difetto, diverso, ma non mi sono abbattuto: con coraggio e forza d’animo, ho trovato me stesso e demolito i pregiudizi. Ho lavorato per diventare una persona migliore e ora mi impegno per fare in modo che tutti trovino la propria essenza».

La sua festa “Olimpus Party” – sabato 21 settembre a Villa Tony, a Ercolano, all’interno del Complesso Zeno - sarà un momento di riscatto collettivo, un inno alla lotta contro il bodyshaming e il bullismo. «Combatto gli stereotipi, l’ipocrisia, i moralismi, i falsi perbenismi».

Taglia curvy, look eccentrico e una linea di abiti CarmineRuggiDress disegnati per rendere belle tutte le donne, Carmine invita a «non giustificarsi per come si è: abbiate cura di splendere sempre. Mi sono presentato al mondo per quello che sono e se qualcuno non mi accetta, non lo tratterrò di certo».
 
Parte dei proventi dell’Olimpus Party a Villa Tony sarà devoluta ai piccoli malati ricoverati all’ospedale Pausillipon: «Perché del dolore mi fido e i bambini – dice Carmine – salveranno il mondo». © RIPRODUZIONE RISERVATA