Lotta alla violenza di genere: 350 amici per i reparti del Loreto Mare

di Cristina Cennamo

Oltre 350 partecipanti per il «Charity evening» promosso da Confapi Napoli e Confapid – Imprenditorialità donna con l'Ordine degli psicologi della Campania per finanziare due borse di studio per gli sportelli anti-violenza dei reparti di pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare ed aiutare le donne a liberarsi della paura di denunciare.
 
 

Ospitata dalla Camera di Commercio, la serata presentata da Veronica Maya ed animata dalla musica di Monica Sarnelli e dell’Assia Fiorillo Quartet ha visto sul palco quanti si sono distinti per l'impegno contro la violenza di genere, come Bianca D'Angelo, Anna Costanza Baldry, Raffaella Papa, Anna Di Biase, Corona Paone, Francesca Donato e Giuliano Del Gaudio. Con loro, i vertici di Confapi della Campania Emilio Alfano e di Napoli Gianpiero Falco con i vice Antonella Giglio e Giuseppe Bennici ed il coordinatore dei giovani Raffaele Marrone nonché la presidente di ConfapiD Rossella Scarano e le vice Anna Sommella e Barbara Del Duca. Una serata nel segno delle donne a cui non potevano mancare allora Antonella Bozzaotra, Giovanna Cerni, Pasquale Digirolamo Faraone, Donatella Chiodo, Umberto De Gregorio, Denise Capezza ed Ivan Fedele, Alessandra Clemente, Amedeo Manzo, Antonio Ferrieri, Lino Ranieri, Stella La Pusata e tanti habitué della mondanità tra cui anche Noemi Letizia, Mariano Bruno, Graziella Pagano, Nino Lettieri, Alessio Visone, Roberta Bacarelli, Michele Iodice, Cristina Santoro. Maurizio Vitiello, Lorenzo Crea, Gino Serao, Maria Teresa Ferrari, Alessandra Barbaro, Norberto Salza, Mario Mustilli, Fernanda Speranza, Dina Cavalli, Mimmo ed Annapaola Rocco, Lina Carcuro, Andrea Dotoli, Carolina Facciolli, Francesco Schettino, Sasà Castiello, Luisa Ventrella e tanti altri.
Giovedì 23 Novembre 2017, 19:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP