Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maison Midali & Casa Laurito alla Dimora Dentice D’Accadia in Riviera di Chiaia

Lunedì 6 Giugno 2022 di Salvio Parisi
Maison Midali & Casa Laurito

Riviera di Chiaia, affaccio super panoramico, pomeriggio assolato: siamo nei saloni della storica dimora napoletana dei Dentice D’Accadia, gremita di signore eleganti che attendono l’inizio di uno speciale fashion show, piuttosto inedito per una location così canonica e un periodo quasi estivo.

 

Ma l’occasione è mondana tout court, perchè siamo alla sfilata della PE ’22 di Martino Midali, uno dei colossi e veterani della moda meneghina, particolarmente legato e avvezzo a questo evento partenopeo che si replica puntualmente ad ogni stagione con l’attenta regia emotiva e organizzativa di Donatella Dentice D’Accadia, generosa padrona di casa e amica da sempre del designer.

Tutte selezionate dal team negli store partenopei del marchio, 20 clienti indossavano i capi dello show: la capsule Kimono in velluto stretch da una parte e tessuto a fantasia dall’altra, la capsule “bimaterica” fatta in jersey opaco e tessuto satin e la capsule Chiffon col ventaglio dei colori della pace.

Ma ad aprire il cocktail c’era una vivace e brillante Marisa Laurito, che preannunciava l’evento dal suo seguitissimo instagram Casa Laurito: in total look turchese Midali ha intervistato lo stilista e amico in occasione della sua prima biografia dal titolo "La stoffa della mia vita: un intreccio di trama e ordito" edito da Cairo e scritto a quattro mani da Martino Midali e Cinzia Alibrandi. Il volume ripercorre la storia del designer in tutte le fasi della sua carriera, partendo dal borgo contadino di Mignete fino alla conquista di New York, dove il marchio vanta due prestigiosi punti vendita, frequentati da star americane del calibro di Barbra Streisand e Debra Winger.

Ultimo aggiornamento: 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA