Capri, Mr Arnault e l'Aurora per brindare all'etichetta Dom Perignon del 2010

Venerdì 31 Luglio 2020 di Anna Maria Boniello
Dom Perignon incontra la pizza all’acqua dell’Aurora, il ristorante con 130 anni di storia. Via Fuorlovado, la strada gemella della griffata Via Camerelle a Capri, è stato il teatro all’aperto en plein air di una serata total white in onore del Dom Perignon vintage del 2010, la cui etichetta rispondeva al colore della serata essendo totalmente bianca. Un evento voluto espressamente da Mr. Louis Vuitton Bernard Arnault, che all’Aurora è di casa ed è legato da una lunga amicizia con i titolari del locale Mia D’Alessio, il marito Franco, il fratello Raffaele e la figlia Sara, con la quale il re del lusso ama scambiare accanite partite di tennis. Una serata speciale in un’estate particolare che ha avuto per scenario la champagneria Aurora dove fuori troneggia la targa simbolo “Dom Perignon x Aurora” donata proprio da Arnault. Un evento esclusivo a cui ha partecipato un gruppo selezionatissimo di invitati tra cui le più grandi firme del giornalismo di settore, gli influencer e fondatori del sito di scarpe di lusso thethreef Filippo Cirulli e Filippo Fiora.
 
 

Tra i personaggi di spicco che sono stati accolti da Mia D’Alessio, da perfetta padrona di casa, c’era Lady Kitty Spencer, la nipote Lady D, la compianta erede al trono d’Inghilterra. Al brindisi finale una sorpresa inaspettata, ovviamente tra il trionfo della pizza all’acqua ed altre specialità del locale, è entrata in  scena un originale torta per celebrare la chiusura della serata con dedica particolare alla famosa etichetta rappresentando i due loghi della maison di champagne e la frase “ Benvenuti a Capri – Aurora” con una firma speciale a forma di cuore. Ultimo aggiornamento: 20:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA