Occhiali scuri e cappello, festa
stile Blues Brothers all'Agorà

ARTICOLI CORRELATI
di Cristina Cennamo

Una festa nel segno dei Blues Brothers per brindare ai cinquantacinque anni di Fabrizio Pugliese, che negli spazi dell’Agorà Morelli ha allestito un divertente remake della celebre commedia musicale diretta da John Landis ed interpretata dagli indimenticabili John Belushi e Dan Aykroyd. Un cult per intere generazioni di appassionati tanto di musica quanto di cinema, come appunto il padrone di casa che ha chiesto allora a tutti i suoi amici di vestirsi proprio come i personaggi della pellicola, a partire dagli immancabili occhialoni da sole scuri e cappello consegnati all’ingresso a tutti i presenti.
 
 


Accompagnato dalla mogie Cristina e le figlie Fabrizia e Silveria, Fabrizio ha dato quindi il benvenuto ai suoi ospiti con una serata rigorosamente musicale e naturalmente ricca di accenni al film, mentre in tempo reale Francesco Artistico addobbava le ringhiere della sala con catene di Polaroid appena scattate, dando un tocco di vivacità in più a tutto l’ambiente. Allegro e spensierato, Fabrizio si è divertito allora a ballare e cantare insieme a Carlotta Pugliese, Silvio, Alessia ed Armando Nuzzo, Mark Melucci, Alessandra Capuozzo, Antonio e Cecilia Speranza, Gianni, Marcella e Marco Marasco con Alessia Tritone, Anna Costumato , Emanuele e Francesco La Palombara, Amata Camilleri, Lorenzo De Prisco, Matteo La Magna, Vittorio Simonetta, Elio Simeoni, Federica Migliaccio, Antonia Di Lauro,Carlotta Bartoli, Renata Confalone e tanti altri che hanno atteso con lui l’immancabile rito del taglio della torta.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 12:59 - Ultimo aggiornamento: 16-01-2019 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP