Party di ghiaccio nella villa igloo: Silvio festeggia 18 anni a Marechiaro

di Cristina Cennamo

Marechiaro come la Terra dei Ghiacci per il super party di Silvio Renda, primogenito di Massimo Renda e Monica Vitobello che ha festeggiato i diciott’anni con un party degno della «tradizione di famiglia»: spettacolare e colorato, di cui senz’altro si parlerà a lungo. Merito dell’allestimento curato in ogni minimo dettaglio dallo staff White con le magiche scenografie dei The Props fin dall’ingresso, dove una dama bianca alta quattro metri accoglieva gli ospiti con un'ampia gonna attraverso cui accedere alla villa.

Di qui, gli invitati si sono ritrovati a cenare in due enormi tensostrutture a forma di igloo con tanto di trono per farsi fotografare con il festeggiato, un banco bar in vero ghiaccio, divani bianchi e tavoli specchiati. Una marionetta su trampoli si è occupata invece di versare Moet Ice ai giovani amici del padrone di casa, mentre una principessa di ghiaccio posava per le foto più spiritose.

Il momento dance, invece, è stato ospitato da un’ulteriore tensostruttura crystal con un palco progettato per l’occasione e che ha ospitato degli acrobatici performers e la live session di Sick Luke, uno dei più giovani e prolifici producer e rapper d’Italia, seguito dalla performance di Dario Guida che fino a tarda notte ha fatto ballare giovanissimi, amici di famiglia e parenti come Mariacarmen e Paolo Conte, Francesco e Veronica Vitobello, Michele e Giovanna Buonanno, Andrea Dotoli, Francesco Ottone, Mario e Cristina Marchesiello, Alessandro e Francesca Amicarelli.

Una serata indimenticabile per una comitiva di giovani allegri e con tanta voglia di divertirsi, come pure Alfonso ed Allegra Conte, Maurizio Mosca, Giancarlo Conzo, Arturo Dotoli, Antonio Russo, Gloria Marchesiello, Chicco Coscia, Federico Amicarelli, Alessandro Di Gennaro, Gianluca Orfe, Vittorio Amatucci, Antonio Cervone, Giuseppe Jandoli, Andrea Gardaropoli, Leo De Luca ed Andrea Cardaropoli. 
Giovedì 17 Gennaio 2019, 14:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP