Show e solidarietà con Eccellenze Reali al Teatro di Corte di Napoli

di Cristina Cennamo

Una serata tra spettacolo e solidarietà al Teatro di Corte per gli ospiti di Eccellenze Reali, il format voluto da Luigi Scavone che anche quest’anno ha acceso i riflettori sui più chiari esempi di genialità, dedizione ed altruismo. Il patron del gruppo Altea, che comprende anche Alma, Articolo 1 ed Olisistem, ha voluto infatti promuovere la realizzazione di un reparto per la cura di rare malattie vascolari in età pediatrica che vedrà a breve la luce al Policlinico, come ha spiegato il cardinale Sepe nel corso della serata condotta da Gino Rivieccio, Raffaella Fico e Vera Spadini con la regia di Massimo Andrei.
 
 

Un happening nel segno anche della cultura, iniziato con l’overture di un «re» d’eccezione come Mariano Rigillo nel ruolo di Ferdinando di Borbone, e proseguito con ospiti come il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho, Antonio De Iesu, Emilio Fede, Riccardo Monti, Fulvio Martusciello, Alessandra Clemente, Amedeo Manzo, il capitano del gruppo sportivo paralimpico della Difesa colonnello Gianfranco Paglia, Valeria Marini, Elisabetta Gregoraci, Nando Mormone e Mario Esposito di Made in Sud, i registi Edoardo De Angelis e Stefano Amatucci, Maurizio Casagrande, Fabio Troiano, Giuseppe Zeno, Alessandro Preziosi, Alessandro Cecchi Paone, Ciro Ferrara, Enzo Gragnaniello, Pina Turco, l’Alma Pallacanestro Trieste, Carlo Grasso, Rosanna Romano, Silvio Smeraglia, Pietro Del Vaglio, Vincenzo Capuano, Francesco Barbarino, Manuela Spedaliere, Mariateresa Ferrari, Mario Muto, Elisabetta Garzo.
Lunedì 24 Dicembre 2018, 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP