Smoking e bollicine al San Carlo
per festeggiare i 40 di Giuseppe

Smoking e bollicine al San Carlo per festeggiare i 40 di Giuseppe
di Cristina Cennamo
Lunedì 7 Novembre 2022, 22:51
3 Minuti di Lettura

Una serata in perfetto stile «black tie» per i selezionatissimi ospiti di Giuseppe Gargiulo, professionista stimato e volto noto del bien vivre partenopeo che nei suoi primi quarant’anni ha saputo guadagnarsi un posto speciale nel cuore di tanti. Non stupisce allora l’entusiasmo suscitato dal party ideato da Giuseppe per brindare al fatidico ingresso negli «Anta»: una data sempre un po’ particolare che segna un giro di boa importante nella vita di ciascuno.

Il dress code da gala, del resto, era d’obbligo vista la location scelta dal festeggiato e cioè il foyer piccolo del Teatro di San Carlo, a pochi passi da Palazzo Reale: un luogo tanto prestigioso quanto magico, che gli invitati della serata hanno avuto modo di scoprire con una visita guidata esclusiva che ha permesso loro di visitare ogni angolo del Massimo, dal palco reale al foyer principale.

Una serata diversa dal solito insomma ed ecco allora che, complice la musica dal vivo proposta dalla band scelta da Giuseppe, ladies in lungo e gentlemen in smoking si sono dati appuntamento nel più bel teatro del mondo per una serata briosa e spensierata nel corso della quale si è riso, scherzato e soprattutto brindato e ballato senza sosta fino all’immancabile taglio della torta che ha visto Giuseppe contornato dai suoi affetti più cari.

 

Tra questi, sempre al suo fianco nella vita di tutti i giorni ed ancor di più in un momento così speciale, non potevano mancare allora Carmela Venusto, il padre del festeggiato Pasquale con Gerardo, Gianpaolo e Serena Gargiulo nonché l’amica del cuore Simona D’Agostino, pneumologa di chiara fama, Liliana e Ciro Accardo, gli avvocati Danilo Aita, Alessandro Riccio e Luigi Straniero, Serena Petricciuolo, Giuseppe La Vecchia, Fabio Berardi e tanti altri amici tra cui rappresentanti delle istituzioni come l’assessore regionale Armida Filippelli ed esponenti della cultura come la responsabile marketing del San Carlo Emanuela Spedaliere con il marito Salvatore Sorrentino o, ancora, il professore Ovidio Bucci e tanti altri arrivati da ogni dove per festeggiare il neo quarantenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA