«We are the Ones», tre eventi per i primi 15 anni del ​Joia

Tre serate ad alto tasso spettacolare per tre lustri vissuti sulla cresta dell’onda: è un traguardo importante quello che si accinge a raggiungere il Joia.

Il 29, 30 e 31 marzo 2019, infatti, il club di Sant'Antimo festeggerà i suoi primi quindici anni di attività. Una realtà imprenditoriale che iniziava il suo storytelling “modaiolo” nel marzo del 2004. Obiettivo, per niente scontato, quello di creare un locale notturno lontano da Napoli, ultra moderno, di design e in linea con le discoteche europee. È Piero Nannola, a guidare un gruppo di giovani imprenditori già protagonisti del mondo della notte. L’idea è quella di passare dall’organizzazione di one night, alla gestione di un proprio locale con una programmazione stabile.

«Avevo in mente un cocktail bar che fosse anche una discoteca e un ristorante, ricorda Piero Nannola, e decisi di puntare su una vecchia vetreria di Sant'Antimo per farne un posto bello e accogliente. Un locale che dimostrasse come un’attività considerata precaria e approssimativa potesse, invece, essere svolta con professionalità e continuità». Aprire il locale a Sant'Antimo poteva essere un rischio, vicino a Scampia in piena guerra di camorra. Ma quando si propone un format convincete e di qualità i risultati non tardano ad arrivare. «La scelta di Sant'Antimo ci ha consentito di rivolgerci ad un bacino di pubblico molto più ampio di quello metropolitano; di poter contare su una struttura di notevoli dimensioni; di essere raggiungibili facilmente, evitando, per esempio, di rimanere imbottigliati nel traffico cittadino».

Il Joia festeggerà i primi 15 anni con un programma di eventi ribattezzato “We are the Ones”, una raffinata declinazione grafica giocata sulla combinazione dei numeri 1 e 5. Nel week end in programma dal 29 al 31 marzo saranno proposti i tre format più celebri, con edizioni speciali, che abitualmente animano le serate del venerdì, sabato e domenica.

29/3 BLACK ON WE ARE THE ONES EDITION
Venerdì 29 marzo il Joia proporrà una versione speciale di Black on, il party di inizio week end che si avvale della direzione artistica di Amed Key. Anche per la serata del quindicinale il programma musicale coniugherà sonorità hip hop, reggaeton e house.

Iconiche scenografie argentate e dorate e ballerine con dress codepaillettato faranno da sfondo alla serata. La novità sarà una cena su invito che darà ufficialmente il via ai festeggiamenti. Colonna sonora affidata prima alla band Jesus Funk Super Skunk,  e dopo ad Amed e dj Cipolletta.

30/3 HYPER WE ARE THE ONES EDITION
Hyper è il format delle serate del sabato che anche il 30 marzo punterà a stupire il pubblico nel segno, appunto, dell’iperbolico. In programma, quindi, tre ore di musica insieme a Willy Ragosta, che ha accompagnato il pubblico del Joia sin dalla sua apertura, e al performer Gianluca Gallo. Quello che andrà in scena sarà un live act che si annuncia adrenalico.

31/3 CARILLON THE ONES EDITION
La tre giorni di festeggiamenti si concluderà il 24 marzo con Carillon, il più giocoso dei party che da anni fa registrare numeri da capogiro. Anche questa volta il pubblico si ritroverà al centro di una scenografia che evoca l’atmosfera di un luna park negli anni dorati della Belle Epoque. Il programma della serata prevede.
Lunedì 25 Marzo 2019, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP