Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Agorà San Sebastiano, c'è Gino Rivieccio

Lunedì 1 Agosto 2022 di Emanuela Sorrentino
Agorà San Sebastiano, c'è Gino Rivieccio

Agorà San Sebastiano al Vesuvio ospita, nel Parco Urbano di via Panoramica, giovedì 4 agosto alle 21,15, l’esilarante show di Gino Rivieccio dal titolo “Da cosa nasce cosa – Fifty fifty”.

Lo spettacolo: gli accadimenti degli ultimi due anni non possono passare inosservati. I cambiamenti sociali ed economici, quelli climatici, per non parlare di quelli umorali, hanno fatto si che la nostra vita cambiasse repentinamente. Senza contare il Covid che ha mutato il nostro stile di vita facendoci chiudere dietro le imposte della diffidenza e dell’isolamento. Ma è sul virus della stupidità e della insulsaggine imbevuta di follia contro il quale non c’è nessun vaccino, che Gino Rivieccio in questo suo monologo teatrale batte l’accento.

Un virus che sembra aver ottenebrato le menti anche di chi dovrebbe governare il mondo. Con la consueta ironia e con il garbo e la misura che caratterizzano i suoi spettacoli, il comico napoletano in “Da cosa nasce cosa” ci porta a sorridere e a riflettere collegando i vari argomenti che affronta come un bambino che trascina le carrozze del trenino legate da un filo sottilissimo. Lui è un capotreno istrionico che sa sottolineare anche con dei francobolli musicali e con il supporto di tre vocalist, le varie fasi dello show. In scena al pianoforte il maestro Marco Ciardiello. Biglietti acquistabili su Go2 e TicketOne e al botteghino del parco.

Agorà San Sebastiano al Vesuvio, la rassegna di film, concerti e spettacoli a cura di Red Carpet, Sirio Events e Comune di San Sebastiano in collaborazione con la Regione Campania animerà l’estate del Parco Urbano di via Panoramica sino al 4 settembre. Ad agosto e settembre verranno proiettati 31 film e il pubblico potrà assistere ad altri 3 eventi: lo spettacolo comico di Ciro Ceruti “Shit life” (30 agosto); evento a sorpresa (1 settembre); lo spettacolo “Resilienza 3.0” con Massimiliano Gallo (4 settembre). Da segnalare anche una rassegna di film su Pier Paolo Pasolini (15-16-17 agosto), una dedica speciale a Catherine Spaak (11 agosto) e l’anteprima nazionale per le arene del film “Thor: Love and Thunder” (2-3 settembre). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA