A Milena Vukotic il Paolo Emilio Poesio:
l'attrice riceve il riconoscimento alla carriera

Sabato 28 Novembre 2020 di Enrica Buongiorno

Dal teatro al cinema ha sempre lavorato con grandi registi come Franco Zeffirelli, Giorgio Strehler, Alberto Lattuada, Luis Bunuel, Ettore Scola. Milena Vukotic riceve dall’Associazione Nazionale Critici di Teatro il “Premio Paolo Emilio Poesio alla carriera” per il 2020. “Nonostante le limitazioni dovute alla pandemia e le grandi difficoltà che il mondo dello spettacolo ha dovuto affrontare nel corso della stagione teatrale”, si sottolinea, l’Associazione Nazionale Critici di Teatro ha deciso di assegnare ugualmente i “Premi Anct” per il 2020.

L’Associazione intende dare un segnale di “grande attenzione” alla vitalità di un comparto, quello teatrale, fortemente penalizzato dall’emergenza covid-19, e di incoraggiamento e apprezzamento al lavoro delle produzioni teatrali, di attrici, attori, registi, drammaturghi e di quanti concorrono con il loro lavoro alla realizzazione degli spettacoli teatrali. I Premi Anct, d’altra parte, da sempre sono in buona parte destinati, più che a segnalare singoli episodi dell’ultima stagione teatrale, a mettere in evidenza percorsi e progetti di artisti, compagnie, festival ecc. I riconoscimenti assegnati quest’anno sono frutto del confronto tra gli iscritti all’Associazione. Saranno 15 i premiati. Si aggiungono poi il Premio Paolo Emilio Poesio alla carriera, ed i due premi gemellati con le riviste Hystrio e Catarsi – Teatri delle diversità.

La proclamazione avverrà online dal Teatro Mercadante di Napoli sabato 5 dicembre alle ore 12 sulla pagina FB dell’Anct (https://www.facebook.com/groups/244926578936350). La consegna avverrà invece in presenza, nel corso di una cerimonia che si spera possa essere programmata nella prossima primavera. Milena Vukotic, rileva l’Associazione, “è attrice di squisita sensibilità e ricchezza interpretativa molto nota al pubblico del teatro e del cinema italiano ed internazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA